Foto sfida 9 con preoccupazione


Carissimi amici sto passando un periodo con molta preoccupazione (come direbbe la Sciary di Chi l ha visto): a causa del coronavirus il mio lavoro, già part time, è notevolmente diminuito per non dire quasi azzerato, per cui sono giù di morale, oltre che preoccupata per tutte le brutte notizie che riguardano noi tutti. 
La mia regione ovvero Emilia Romagna è la più colpita dal coronavirus insieme a Lombardia e Veneto e soprattutto la mia città d'origine, Piacenza, dove mi reco saltuariamente, al confine con la Lombardia, registra purtroppo numerosi casi, risultando al primo posto in E.R. (triste primato!) è di ieri la notizia che è stata contagiata anche la Sindaca che ora si trova in casa in quarantena.
Io sono una persona ansiosa e tutto ciò nuoce alla mia salute e stato d'animo anche se mi sforzo di non darlo a vedere, ma ora che devo postare la foto sfida ero indecisa, perchè sto perdendo la voglia di fare qualsiasi cosa: passo le giornate tra tv, smartphone, dormire, al mattino esco col maritino e Lolo per una breve passeggiata o bere un caffè al bar o fare la spesa, poi pomeriggio e sera sono vuota.....questo per spiegarvi come mi sento ora.

Posto la foto sfida di oggi ringraziando Mirtillo14 che la scorsa settimana ha partecipato con uno scatto delle belle montagne di  Druogno in valle Vigezzo (Piemonte).
Questa settimana a sfidare il tramonto c'è un paesaggio con l'arcobaleno, simbolo di speranza che veramente ce ne vuole tanta in questo momento, non solo per me, ma per tutti....

n. 1

n. 2 

Per i motivi sopra scritti non mi dilungo ulteriormente, un vostro commento per scegliere una o l'altra foto mi farà sicuramente piacere ( e compagnia), io rispondo quando mi sento sotto al vs commento per ringraziarvi o scambiare un parere per cui vi invito a cliccare sulla casellina inviami notifiche, una volta letta la mia risposta a voi potete disiscrivervi....controllate però di non essere no-reply blogger altrimenti non riceverete la mia notifica di risposta! (se non sapete cosa vuole dire leggete QUI).

Il prossimo venerdì sapremo chi passerà questa foto sfida! Grazie a tutti.



35 commenti

  1. questo coronavirus sta facendo impazzire tutti. abbiamo dei clienti che per far fare le consegne in sede richiedono una dichiarazione che nessun dipendente è malato o nessun dipendente è andato nelle "zone rosse" negli ultimi 15 gg...però magari non ci sono andato io, ma un mio amico/parente che frequento si, e io non lo so....magari sono malato senza saperlo, perchè non ho sintomi, però posso infettarti lo stesso. come faccio a fare dichiarazioni del genere? non hanno tanto senso secondo me.
    io spero che questo periodo passi in fretta, e che si ritorni presto a girare e lavorare che serve all'economia e al morale delle persone.
    io personalmente non ho cambiato nulla di quella che era la mia vita "precedente" se non l'orario di partenza la mattina da casa perchè con le scuole chiuse non trovo traffico!
    buon fine settimana e buona festa della donna
    marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marta x qst tua testimonianza lavorativa . Qui non si festeggerà proprio x niente ma virtualmente ti ringrazio x il pensiero! I weekend sono sempre più tristi pare che chiuderanno i centri commerciali pure!

      Elimina
  2. Cara Fiore, anzitutto ti consiglio di rimanere serena, nonostante tutto, oltre alla cautela non possiamo farci rubare la vita da questo virus, cerchiamo di non pensarlo troppo, cerchiamo di vivere nel modo più normale possibile, col pensiero, certo, a tutti gli ammalati e alle loro famiglie e te lo dice una che vive nella zona-rossa da due settimane.
    Per la foto voto la numero 1.
    Buona giornata con un abbraccio.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sinforosa hai ragione ma essere senza lavoro è già di x sé motivo di avvilimento! Cmq grazie x le tue parole

      Elimina
  3. Ciao Fiore, ti capisco perchè io abito in una delle province più colpite e l'ansia in giro si respira, ancor più dei virus...
    Comunque dobbiamo seguire le indicazioni e cercare di essere sereni, per quanto possibile naturalmente... certo è che vivere in perenne stato d'ansia abbassa le difese immunitarie...che possiamo fare allora?! Speriamo in bene, un grande abbraccio!
    Ps. dimenticavo, voto la n. 2 per il simbolo di speranza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora Carmen mi capisci ...l ansia qui aumenta di giorno in giorno...il paese è semideserto . Veramente un brutto periodo che non si sa quando passerà!!! In che genera appunto ancora più ansia...

      Elimina
  4. Belle entramnbe le fotografie - io voto per la Nr 1 - Nuvole leggere . . . .
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elfa grazie x essere passata a votare la foto sfida

      Elimina
  5. Cara Fiore, immagino che anche tu sia preoccupata, naturalmente non possiamo rimanere indifferenti.
    Però bisognerebbe non leggere troppo di quelli che dicono, e rimanere con la speranza che tutto finisca presto.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammiro il tuo ottimismo caro Tomaso! Un abbraccio posso contraccambiarlo poiché virtuale...

      Elimina
  6. La situazione è grave, bisogno però essere positivi e fiduciosi. Lo so non è semplice, purtroppo non ci sono alternativi! Spero che passi tutto al più presto!
    Io voto la foto no.1, complementi però anche alla seconda, molto bella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Naki non è facile in qst situazione essere positivi perché qui il numero contagiati aumenta di giorno in giorno!!! Cmq grazie x le tue parole

      Elimina
  7. Carissima Fiore, ti sono vicina con affetto.
    Cerca di stare serena se puoi. È sicuramente un brutto periodo ma l’ansia non aiuta. Ne abbiamo passate di peggio (e in altri paesi come l’Africa il peggio è una costante) e le cose a poco a poco si sistemeranno.
    In occidente siamo troppo abituati a pianificare tutto ed ad avere tutto sotto controllo. Queste emergenze ci spiazzano perché ci fanno capire che forse dovremmo imparare a vivere di più il presente e non siamo più abituati a farlo.
    Io ho tutte le ragazze a casa. Ne approfittiamo per vivere di più assieme e fare quelle cose che la fretta di solito non ci permette di fare.
    Goditi tuo marito e i tuoi pelosotti carissima e continua a postare che fa bene a tutti.
    Voto la n 1
    Un abbraccio forte forte con tanto affetto
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sai Maria quanto io ti ammiro e sicuramente la tua grande esperienza in Africa ti ha fatto capire molte cose e certamente vivi meglio di me qst periodo. Un caro saluto

      Elimina
  8. Cara Fiore, io posso ritenermi ancora fortunata perchè sono una pensionata e non ho i problemi lavorativi che hai tu e tante altre persone nella tua stessa situazione . Comunque cerca di stare serena, questo brutto periodo passerà, ci vorrà un pò ma passerà . Non eravamo preparati ad una cosa del genere, l'epidemia sembrava tanto lontana ma , di colpo, ce la siamo ritrovata a casa nostra e questo ci ha completamente spiazzati e impauriti. Voto n.2. Un abbraccio forte, forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena passa tutto verrò a Milano Mirty....e brinderemo a qst periodo...un abbraccio

      Elimina
  9. Ciao Fiore,
    capisco come ti possa sentire, io mi sentirei in trappola!
    Ci sono appena passata con il mese di malattia-clausura (per il braccio) tra novembre e dicembre scorso.....
    Per fortuna, andando a lavorare in macchina posso continuare ad andare in ufficio e solo chi può/vuole lo fa da casa. Almeno la mattina non c'è in giro nessuno ^_^" (perché quelli che accompagnavano i figli a scuola escono dopo), diverso la sera, un delirio di auto che non ti dico! o_O
    Ma nel weekend vedere le strade vuote, anche quelle in centro paese (ad eccezione dell'Esselunga piena sempre più di un formicaio, anche se senza più la fobia di quando è scoppiato l'allarme 2 settimane fa), è proprio triste :-(
    Spero che la situazione si risolva al più presto per tutti.
    Baci,
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è facile x nessuno infatti stare sempre in casa se non si è abituati . Io avevo il mio piccolo tran tran e mi andava bene così ora mi trovo spiazzata e non so come andrà a finire ...ciao Sara grazie x essere passata

      Elimina
  10. Voto la foto 2.
    Ormai è quasi tutta l'italia che stà subendo le conseguenze di questo virus.Io non ho paura di ammalarmi,poi figurati,lavoro in un supermercato,e avessi paura sarei già esaurita,però mi stà creando parecchi problemi lo stesso.Ad esempio fra dieci giorni dovrei partire ma ora non so più cosa fare se andare,e se mi faranno partire?Bho??Aspettiamo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io cerco di andare al supermercato in giorno o orario con poca gente x evitare calca. Se non puoi partire adesso vedrai più avanti....ciao Kilara

      Elimina
  11. Cara Fiore, stare a casa senza lavorare immagino che crei solo più ansia, se non si trova niente con cui riempire il vuoto... Io, invece, che dovrei continuare ad andare a lavorare, ho i bambini a casa e tra me e mio marito facciamo i salti mortali per dividerci tra loro e il lavoro... Ti dirò che dopo 15 gg prevalentemente in casa con i bambini, andare a lavorare per me è un gran sollievo! Altra valvola di sfogo è dedicarmi ai miei hobbies mentre i bambini giocano.
    Ti prego, continua a scrivere i tuoi post: mi associo al pensiero di Maria perché credo che faccia bene a tutti noi (e forse può essere un passatempo anche per te)! E goditi un po' di relax con il maritino e i vostri piccoli pelosi... Coraggio, che presto o tardi, come tutti i virus stagionali passerà anche questo!!
    Voto la foto n.1 e ti lascio un abbraccio, virtuale però! :)
    Lulù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammiro sempre i tuoi lavori e hai una bella famiglia. A volte avere molto da fare può spronare ....qui i pelosi dormono sempre ed io non ho voglia di fare nulla...un abbraccio virtuale anche a te Lulù!!

      Elimina
  12. Cara Fiore, io sono ansiosa come te e me ne sto a casa, anche se da noi non ci sono tanti casi... Cerco di cucinare cose buone, ma quando accendo la Tv mi vengono i brividi. Chissà quando passerà tutto questo. Ti lascio un forte abbraccio, e voto la foto n.2. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che mi capisci Ale ...in quanto ad ansia intendo. Anche oggi le notizie non sono x niente rassicuranti anzi ed io a sentire così mi agito di più. Ti ho risposto all email. Grazie

      Elimina
  13. E' veramente un momento brutto per tutti ma sopratutto per chi come te vive nelle zone più colpite. Mi auguro che tutto finisca presto perche' sembra quasi un incubo. Intanto non smettere di fare cose come uscire con tuo marito e Lolo. Un grande abbraccio ♥♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L uscita del mattino è il mio svago anche se forse più del caffè mi farebbe meglio una camomilla ...ma mi piace troppo il caffè rigorosamente macchiato come scrissi in un precedente post !! Ciao Saray un grattino al caro Leon

      Elimina
  14. Dimenticavo: voto la n. 2 ^_^

    RispondiElimina
  15. Anche qui non si può andare più da nessuna parte, c'è pochissima gente in giro, hanno chiuso per precauzione i cinema, i locali, i teatri. Inoltre hanno annullato le riprese della serie Tv "Leonardo" dove mi avevano scelto come comparsa. 😅 Speriamo che passi presto questo periodo buio! Ti consiglio di continuare a scrivere post sul blog, è un ottimo passatempo, ci fa distrarre un po'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Vanessa che peccato proprio ora che avresti fatto la comparsa ! Beh dai sarà solo rimandato il ciak spero!!! Hai ragione cercherò di dedicarmi di più al blog anzi ...ai blog visto che li sto trascurando! Potrei anche riprendere a leggere ...ma la mia mente non riesce a concentrarsi...va beh dai stasera guardo AMICI che almeno porterà un po' di svago anche lì...senza pubblico!!! Ciao

      Elimina
  16. Bella la nuova grafica :)
    Voto la n° 1.

    RispondiElimina
  17. Cara Fiore mi sento esattamente come ti senti tu...è una tristezza unica per TUTTO! speriamo passi presto tutto questo. Voto la foto n° 2
    Ti abbraccio forte, visto che virtualmente si può fare,
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Laura non so se passerà in fretta ...non sono molto ottimista visto che molta gente non rispetta le regole imposte . È inutile noi non siamo come i cinesi che sono stati molto rigidi nelle regole imposte!

      Elimina
  18. Fiore, ti capisco ma bisogna reagire. Anch'io mi sento strana a restare a casa con le scuole chiuse. Usiamo questo tempo per farci venire qualche idea! Chiacchieriamo con qualche vecchio amico e facciamo le cose che per mancanza di tempo non facciamo più: tipo una bella maschera di bellezza 😅, mettere in ordine lo stanzino, fare un bel corso on line... vabbè forse sto esagerando 😂
    Cmq, vorrei votare la foto 2. C'è bisogno di sognare.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nunzia hai perfettamente ragione ma io non sono creativa come 6 tu e fare cose in casa mi stufo! Però hai ragione devo sforzarmi almeno di sistemare qlc ma mi fa difficile ogni cosa mi sento spenta....

      Elimina

♥ BENVENUTI NEL MIO BLOG ♥
Un semplice saluto, un commento, sarà sempre gradito !

Rispondo (tempo permettendo) sotto il vostro commento.
Vi consiglio di spuntare la casella di 'inviami notifiche' per ricevere aggiornamento risposta!
Grazie.

© Le foto nello slideshow sono di mia proprietà.

casalinga per caso il blog di Fiore Design by Iole