Perchè un blog ?

In questi tempi i Social hanno indubbiamente la meglio sui blog. 
Da quando mi affacciai alla blogsfera nel lontano 2006 (ma come vola il tempo!) c'era veramente il boom....senza nulla togliere a Blogger che mi ospita, rimpiango veramente i bei tempi di allora, quando il mio blog 'vide la luce'  sulla piattaforma di Splinder: alcuni di voi 'mitici' blogger che hanno resistito e tenuto duro, li conobbi lì....molti blogger hanno chiuso o aggiornano di rado, purtroppo negli anni alcuni sono venuti a mancare lasciandoci un dolore ed vuoto: anche se non ci si conosce di persona (cosa che ho avuto il piacere con qualcuna di voi) si è lo stesso amici e da ciò che si scrive si intuisce il carattere, gusti, affinità. 

Negli anni molti si sono aperti un profilo sui social: io sono su Twitter e  da poco anche su Instagram e tengo duro per il mio NO a Facebook.
Ma il blog è una cosa diversa non basta un fugace buongiorno/buonasera o postare una foto per avere dei like, il post sul blog richiede impegno, voglia, tempo. Per i lettori l'impegno di leggere fino in fondo e, sempre gradito, scrivere un commento quindi non solo cliccare su un cuoricino. 

Diciamolo francamente, ci vuole impegno, soprattutto per chi, come me e per molti di voi, non ricaviamo un guadagno dall'avere un blog o non pubblicizziamo nostri lavori nella speranza di qualche probabile acquirente (cosa che auguro alle amiche/i creative/i, lo sapete...) ....e allora perchè un  blog? 
Ecco questa è una domanda che rivolgo a voi....il mio perchè è già qui, si intuisce se avete letto fino a qui il mio post...aspetto i vostri perchè....

Commenti

  1. il mio blog l'ho aperto fondamentalmente per far vedere ai nipoti d'oltreoceano cosa faceva la zia italiana. non avevo pensato di aver follower o di guadagnarci. poi la cosa si è evoluta, partecipo agli swap, alle sfide e come dici tu ho conosciuto altre blogger (alcune anche "dal vivo"!)
    l'unico social su cui sono è pinterest, sempre che si possa definire social. altri no, grazie, non ne ho il tempo. già faccio fatica certe volte a fare i post sul blog, figuriamoci se dovessi postare su twitter, facebook, instagram...
    mi piacerebbe vendere qualcosa, ma anche x fare quello bisogna dedicare tempo . e io non ne ho così tanto ultimamente.
    rispondendo alla tua domanda: perchè un blog? perchè , almeno x adesso, mi diverto!
    poi quando smetterò di divertirmi, allora ci penserò se tenerlo aperto o passarlo come eredità alle nipoti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marta per aver risposto alla mia curiosità. Mi piace la tua risposta e trovo originale il fatto di lasciarlo in eredità alle nipoti. Bello!

      Elimina
  2. Anch'io, come te, cara Fiore, mi sono posta questo interrogativo, più e più volte me lo sono posto, ebbene, il blog per me risponde alla mia esigenza di comunicare e, tranne qualche personaggio un po' "complesso-complicato", ho trovato tanta bella gente, come te. Un abbraccio.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che gentile Sinforosa io ricambio il complimento perché anche tu 6 una bella persona. Un abbraccio

      Elimina
  3. Ma sinceramente un perchè del mio non esiste veramente. Mi piace l'informatica e dopo aver usato il PC dalla sua uscita per lavoro finito, me ne sono acquistata uno. Il blog l'ho aperto 9 anni fa per curiosità mia personale per anche cimentarmi in un qualcosa di completamente diverso ed essendo il periodo di crescita di vari blog sopra tutto di cucina. Però finalizzare ad una tipologia non esiste nel mio DNA per cui vario doveva essere nonostante amici più competenti mi dissero allora che i blog dovevano essere a monotema. A me la pubblicità non interessa alle volte quella invasiva presente su altri blog mi da un pò di fastidio ma poi penso che la blogger ci guadagna qualcosa e quindi in fondo approvo. A distanza direi che oggi c'è l'invasione e quindi si copia pur di avere qualcuno che ti legge se uno non ha idee proprie e quindi la correttezza, onesta, riconoscimento del lavoro altrui, ecc. è andato perso ma per fortuna qualcuno resiste. Non ho più tanta voglia di scrivere tanto e poi dopo i problemi di schiena non posso stare seduta tanto tempo nelle stessa posizione. Io poi rispondo sempre ai commenti ma vedo che la maggioranza non lo fa più o qualcuno ringrazia alla fine cumulativamente e anche per questo ci vuole il suo tempo. Non ho nessuna intenzione di chiudere però ora pubblico un post due volte alla settimana: martedi e venerdi e, ovviamente, di argomenti vari a secondo di cosa stuzzica la mia curiosità. In fondo però in questi anni ho conosciuto tante persone realmente come rimaste virtuali simpaticissime e interessanti anche se molte con il tempo sono scomparse non solo da me ma proprio dal web. Un a stranezza... blogger di altre città ma le mie concittadine o anche corregionali viste una volta sola anni fa, suggerito degli incontri ma a nessuno interessa e non solo per il motivo del poco tempo. Si, hai qualche invito ma solo perchè fanno pubblicità e quindi nteressa fare vedere molte adesioni, ma per il semplice piacere di vedersi NO. Pazienza non tutte le ciambelle riescono con il buco. e' stato un piacere conoscerti e se non fosse per Gigliola non ci saremmo incontrate e anche con lei per un motivo o altre non concludiamo mai forse quest'estate.... Scusa la lungaggine. Buona serata cara e bacioni.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me ha fatto molto piacere conoscerti . Il tuo blog è vera fonte di interesse e 6 una ottima cuoca x cui dai molti spunti in vari campi. Continua così Edvige! X incontri raduni blogger mai preso parte ma veramente non sono neppure stata invitata !

      Elimina
  4. Concordo con Marta e Sinforosa. Pure io ho aperto il mio per lo stesso motivo. Ora, come ben sai, lo aggiorno di rado. Vorrei farlo più spesso ma non ho tanto tempo da dedicargli, poverino. "Ma sei in pensione!" qualcuno mi dice.... È allora? Non significa libertà. La vita è cambiata, ci sono altre priorità.
    Anche se non passo spesso dai miei follower, mi piace vedere cosa combinano. È un modo di intercambiarsi senza cuoricini e faccine (come dici tu) che limitano la conversazione.
    Non ho mai tenuto un diario e non reputo tale un blog. Alcuni scrivono cosa fanno quotidianamente. Ma a che pro?
    Le altre piattaforme non danno la possibilità di confrontarsi, sfogarsi, confortare le altre blogghine se necessario. Una foto, due faccine, una manina che saluta e tutto si conclude: e se lo condividono cosa ho capito?
    Di un blog resta sempre qualcosa.
    Tengo duro anch'io il mio NO a Facebook!! Perché tutti devono sapere tutto di te? E perché si prendono la libertà di postare foto in cui ci sei anche tu? Privacy zero!! No, non mi piace.
    L'unica che controllo è Pinterest dove trovo ricette, idee per lavoretti, consigli vari. Guardi, se vuoi salvi il post, nessuno ti chiede nulla.
    Forse sarò diventata asociale...... Boh!
    Un abbraccio. Ros




    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ros so bene che hai molte altre priorità e ...hobby che a volte ammiro golosa lo sai...è giusto che ognuno faccia come meglio ritiene ! Un caro saluto e grazie anche a te x aver commentato

      Elimina
  5. Anche io trovo il mondo dei blog il mondo a me più congeniale. Come dici bene tu, ci vuole pazienza sia per fare un post sia per leggerlo. E in questo mondo frettoloso fa bene fermarsi un po’ . Anche io non ho Facebook ma ho Instagram.
    Il blog l’ho aperto per condividere le mie passioni e per far conoscere il Progetto bambini cardiopatici.
    Ho conosciuto tante belle persone: alcune dal vivo, altre per telefono, altre
    condividendo pensieri ed emozioni.
    È un bel mondo, arricchente e stimolante e speriamo di riuscire a farne parte a lungo!
    Un forte abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo progetto è molto valido ed importante cara Maria ...sai quanto x questo ti ammiro ed anche i lavori che posti ,davvero meritevoli, so che hanno un nobilissimo fine . Continua così!! Ti abbraccio

      Elimina
  6. Ciao Fiore, a me i blogs piacciono molto più dei social proprio per i motivi che hai già espresso tu e le persone che mi hanno preceduto, poi mi piace condividere i miei "lavoretti" e le mie passioni e leggere e ammirare quello che fanno le altre persone... per questo spero che i blogs continuino anche se sono meno rispetto a un tempo... un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen grazie x il tuo parere ammiro sempre con piacere i tuoi bei lavori ....continua così !!!

      Elimina
  7. Io ho aperto il mio primo blog molti anni fa su Splinder , dopo averci pensato per un bel pò.
    Vedevo i blog altrui molto curati , li vedevo come un mezzo di espressione e socializzazione e, alla fine, mi sono buttata e ne ho aperto uno anch'io.
    Ho creduto molto in Splinder, a poco a poco ho conosciuto, virtualmente, molte persone.
    Io sono sempre stata , per carattere, una persona un poco solitaria e poco comunicativa e il blog è stato un modo per socializzare e condividere le mie esperienze e, quindi, mi sono trovata subito bene e mi sono appassionata.
    Certo , nel tempo, ci sono stati blogger che credevo amici e sono spariti, altri ne sono arrivati... Poi, purtroppo, è cominciata la crisi dei blog a favore di altri tipi di social (tipo Fb) meno impegnativi e più immediati e Splinder ha chiuso. I Blogger di Splinder si sono dispersi di qua e di là. Io mi sono trasferita su Iobloggo, poi ho aperto un altro blog su Blogger). Iobloggo era semplice da usare ma non mi sono trovata bene, ho avuto a che fare con persone false e bugiarde che si insultavano fra loro, che prendevano di mira ora l'uno ora l'altro : una cosa vergognosa ! Su Blogger è andata decisamente meglio e, mi sembra, di avere conosciuto delle persone che stimo e apprezzo e spero di non esserne delusa. Io sono iscritta anche a Fb ma , praticamente, non lo uso. Mi serve per restare in contatto con alcune persone che trovo solo lì e per seguire delle pagine che mi interessano. A volte pubblico foto di luoghi che ho visitato, niente più.
    Su Fb vedo tanti commenti volgari, con offese inutili su argomenti banali e ciò non mi piace. A ciò si aggiunge una montagna di errori ortografici. Io sono un'insegnante e li noto subito e neanche questo mi piace, non sappiamo più usare correttamente l'italiano !! C'è l' acca dove non ci vuole, non c'è dove ci vuole , per non parlare di accenti e apostrofi che sono inesistenti !!!Mi chiedo se è questo che abbiami insegnato ai ragazzi !!!
    Preferisco ancora il mondo del blog, anche se richiede tempo e impegno, sia per creare un buon post, che per leggere e commentare i post degli altri. Mi esprimo meglio.
    Ho provato ad iscrivermi ad Istagram ma sono stata travolta da una valanga di immagini e di richieste di amicizia e ho chiuso tutto, anche perchè, ora che ricordo, si poteva usare solo sul telefonino e io, invece , uso il pc perchè ho la memoria del telefonino strapiena. Mi fermo qui . Anzi aggiungo che, tramite il blog , ho conosciuto Rosangela a San Benedetto del Tronto, Daniela in Svizzera e Giovanna a Bologna. Con Giovanna mi son vista più volte. Ciao Fiore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello qst tuo dettagliato racconto come blogger...infatti tu sei una di quelle mitiche blogger splinderiane!! Spero un giorno di incontrarti anche perché non siamo molto lontane! Ciao Mirty!

      Elimina
  8. Dopo aver letto tutti i commenti non so più che dire, perchè è stato detto tutto e condivido il vostro pensiero. I social più seguiti sono facili da usare, non richiedono lavoro per un post che di solito è già stato condiviso centinaia di volte. Anch'io uso Fb perchè ho amici e parenti lontanissimi e questo e un modo per sentirci. Per me il Blog è anche un dialogo personale con altre persone con cui condividiamo gusti e confidenze. Per fare un post ci vuole pazienza, tempo e fantasia e non lo facciamo mai solo per noi ma per creare una piacevole interazione. Ho letto giorni fa che "fare il blogger è un lavoraccio". ^__* Niente a che fare con i famosi blogger tipo Ferragni che scrivono solamente (sempre che siano loro a farlo) e non interagiscono con nessuno. Buonanotte Fiore ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Saray x essere passata ad esprimere il tuo parere. Beh i blogger famosi tipo Ferragni nulla a che vedere con noi e più che blog il suo è ormai un sito per vendere il suo marchio ...oramai sono blogger influencer ma è tutto un altro discorso....ciao

      Elimina
  9. Perchè un blog vuol dire fermarsi, riflettere, pensare...vuol dire riuscire a comunicare al meglio il proprio pensiero, la propria opinione...perchè a volte è un modo per capire meglio se stessi...dare forma ai pensieri...a volte è un impegno, un costruire legami...un ritrovarsi anche se dietro ad un pc.
    Anch'io ora riesco a scrivere molto poco, ma so che ho sempre un piccolo spazio tutto mio dove ritrovare una parte di me...un abbraccio
    lella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere Lella trovarti di nuovo qui per dare il tuo giudizio da blogger . Ti auguro di proseguire magari sforzati di postare di più e non scordarti di me....bacio

      Elimina
  10. Ciao Fiore. Questo è un argomento che mi sta particolarmente a cuore e che ho trattato più volte sul mio blog. Anch'io ho aperto il mio, ormai dieci anni fa, nel periodo in cui il web cominciava ad essere ricco di questi spazi virtuali che mi affascinavano tanto, soprattutto quelli che trattavano di creatività, in tutti i suoi aspetti. Anch'io decisi di aprire un blog per condividere le mie passioni.
    Dopo l'avvento dei social, che io non frequento, ma anche degli smartphone con i quali è più difficile navigare nei blog, il mio blog è passato da una media di 500 visite quotidiane alle circa 50 di oggi. Ma io continuo a tenerlo attivo perché ormai c'è tanto della mia vita lì dentro. L'unica cosa che mi dispiace è aver perso di vista tante blogger che nel tempo erano diventate delle presenze costanti nel loro e nel mio blog e che invece ora sono letteralmente scomparse. Provo una gran tristezza quando vedo tanti bei blog abbandonati o addirittura chiusi, cancellati.
    Sono scelte...io continuo a tenere in vita il mio blog. E per fortuna, grazie ad esso, ho conosciuto persone con le quali abbiamo fondato un forum e ogni tanto organizziamo degli incontri.
    Insomma Fiore, dai...non siamo poi così sole nel mondo dei blog. Teniamo duro...
    Un abbraccio,
    Rosa
    PS: anch'io amo Pinterest. Penso che sia una delle poche communities veramente utili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bella la tua esperienza Rosa...un forum ed incontri ...passerò a curiosare da te perché non ti conosco bene mi sa e mi hai incuriosita! Condivido ciò che dici e x le frequentazioni che dire...meglio pochi ma buoni! Ciao!

      Elimina
  11. Ciao Fiore!
    Ho aperto un blog perché mi piace condividere i miei "lavoretti" e le mie passioni ; mi piace leggere e ammirare quello che fanno le altre persone...Ho conosciuto tante bella gente: alcune dal vivo, altre per telefono, altre solo sul web condividendo pensieri ed emozioni.
    Io ho anche un profilo facebook ed instagram che hanno molte più visite quotidiane rispetto al blog.
    un abbraccio Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa come sopra scritto a Rosa non conosco bene il tuo blog e sarà una occasione per scoprirti meglio ...tieni duro x il blog mi raccomando!

      Elimina
  12. E' già stato detto di tutto e di più... Ero più attiva anch'io sul blog, poi molte persone hanno chiuso. Altre mi hanno deluso. Sono passata a FB solo per mantenere i contatti di qualche blogger che mi interessava. Condivido il pensiero di Mirty...
    Ora svelo un piccolo scoop: il mio blog è stato aperto da Ros, quando sono rimasta a casa in pensione, per me lei è una donna speciale, anche se non ci frequentiamo più. E' stata lei a farmi conoscere un po' di persone.... Buona giornata Fiore, qui è ritornato l'autunno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello Ale sapere che attraverso Ros hai aperto il tuo blog! Già mi avevi detto che eravate colleghe ...sai nel web come nella vita reale c è chi ti delude o chi non si sente più...dopo un po' ci si fa l l'abitudine anche se spiace ....un saluto

      Elimina
  13. Ciao Fiore, Io ho aperto il blog ai tempi di Splinder, meraviglioso era, lo avevo fatto per scommessa con me stessa, Avevo visto in tv una maestra di 90 anni che aveva un blog e mi aveva incuriosita, ero alle prime armi con il pc, ed ho scoperto un bellissimo mondo. Riuscivo in certi blog a tirare fuori cose che di solito rimanevano nel cuore, essendo di carattere molto chiusa, mi sentivo leggera,
    Ho trovavo tante amiche, che ancora manteniamo i rapporti tramite waatsApp oltre fb, e Skype, e ci siamo anche viste .
    Dopo la chiusura di Splinder, sono passata su Blogspot, ma i vari problemi di pc e sono diventata nonna, ho rallentato. Sono passata su fb, Ho ritrovato amiche di blog e mi ha fatto piacere, Istagram mi scordo che ci sia ....
    Ora passo ogni tanto, quando mi viene qualche idea , ma serve del tempo, cosa che non sempre ho, e quando ho tempo manca l'ispirazione.

    Questo è per me il blog, spero di riuscire a tornare
    Un caro saluto a te e amiche/i
    Ciao Fiore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella la tua testimonianza anche tu fai parte delle ex splinderiane e siamo in contatto anche su w.a. so che voi mamme e nonne avete certamente cose più importanti da fare ma e bello passare nei blog e spero che anche tu terrai duro nonostante i social. Un bacione

      Elimina
  14. Io tengo ancora duro anche se non mi sono mai arrivate clienti grazie al blog.Diciamo che lo considero più uno spazio intimo,per pochi amici dove scrivo cose che su facebook non scrivo mai.potenzialmente potrebbero leggerle chiunque ma in realtà sono sempre le solite poche persone che vengono a farmi visita e mi fa piacere anche se sono poche.è anche come in diario per me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kilara io ammiro sempre le tue belle creazioni sul blog ! Evviva i blog! Ciao

      Elimina
  15. CaraFiore, spero di non incontrare le difficoltà di ieri.
    Questo argomento mi interessa e condivido pienamente il tuo scritto.
    Sono entrata a far parte di un Blog, subito dopo che mio nipote mi convinse ad acquistare il computer. Era un periodo doloroso per me, ma lui mi incoraggiò e mi fece conoscere la mitica Nedda, persona molto brava sotto tutti i punti di vista. ricordo che piansi ,quando volò in cielo, come fosse mancata una mia parente.
    Il mio Blog l'ho battezzato" il mio modesto salotto".... Mi esprimevo con semplicità, raccontendo aneddoti della mia vita, vecchi ricordi e cose che mi succedevano. Sempre con sincerità e sensibilità. Attraverso i commenti , ho avuto modo di fare amicizia con brave persone. Tu cara Fiore sei stata tra le prime persone che ho avuto di " incontrare" in Splinder.
    Poi quando ci chiuse la porta ci siamo disperse ma con la nostra volontà ci siamo anche ritrovate, però non tutte. Ora, per essere sincera, sto trascurando un po' il Blog, Certe volte mi mancano argomenti, certe volte un po' di pigrizia e, dico la verità, mi dispiace !! Mi scuso con le amicizie blogger, mi riprometto di tornare con costanza, ma poi ho sempre qualcosa da fare..
    Per curiosità mi sono iscritta in FB. non mi dispiace perchè ho avuto modo di trovare persone che non vedevo da tanto, e pure delle amiche blogger. sono in contatti con parenti che vivono in Canada e questo mi rallegra. però i contatti sono " toccata e fuga" per fortuna pubblichiamo foto e ci esprimiamo anche così. Ma il Blog è un'altra cosa!..



    == Fiore se mi succede come ieri? mi dispiacerebbe tanti. Vi abbraccio tutte tutte amiche blogger, sono contenta di avervi incontrate.. ciaooo Fiore e grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Bruna non so cosa sia successo ieri ma oggi finalmente il tuo gradito commento c è!! Bello il tuo ricordo anche tu fai parte delle mie vecchie conoscenze e sono contenta quando posti sul tuo blog .lo sai che ammiro la tua vitalità! Un abbraccio

      Elimina
  16. Ciao, io ho aperto il mio blog "il cestino dei gomitoli" nel 2010, perché mi piaceva l'idea di condividere quello che realizzavamo io ed Elena.
    A quei tempi facevo anche parte di un bellissimo forum dove ho incontrato persone speciali che ancora oggi fanno parte della mia vita, non solo virtuale ma reale.
    Nel 2018 ne ho aperto un altro "Emozioni e Melodie" dove invece scrivo più pensieri ed emozioni.... Poi ogni tanto collaboro al tuo "Alter Ego"
    Avere un blog è un po' come aprire la porta di casa al mondo, mi diverte e mi piace anche leggere i vostri blog perché in ogni post ci mettiamo un po' di noi.
    Col blog ho conosciuto tante belle persone, come te, ed è bello quando qualcuno commenta, non importa se ultimamente sono più di moda i social, io tengo duro e i miei blog esisteranno finché esisterò io...
    Non paragono il mondo dei social a quello dei blog, sono due realtà diverse che però possono convivere tranquillamente e soddisfare le esigenze di socializzare di persone diverse tra loro, ma comunque con la voglia di comunicare...
    Ciao Fiore un grande abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andreina 6 forte : i miei blog esisteranno finché esisteró io...mi piace !
      Lunga vita allora ai blog! Ti ringrazio che trovi il tempo x collaborare anche con alter ego! Un abbraccio

      Elimina
  17. Ciao Fiore, il mio blog è stato un dono di un'amica che mi ha fatto una sorpresa per permettermi di pubblicare le foto dei miei lavori. Ti confesso che subito mi faceva timore in quanto non sapevo nulla di questo mondo e ciò mi spaventava. Poi questo contenitore di creatività ed amicizia è diventato per me fondamentale perchè mi ha fatto conoscere tante persone interessanti. Perché continuare a conservarlo nonostante ci siano altri social più immediati, conosciuti e di gran popolarità? Ti rispondo che il primo amore non si scorda mai e non mi piace l'idea di lasciare tante amiche che sugli altri social non trovo. E poi qui non c'è la velocità mordi e fuggi, del passa oltre alla prossima foto, qui ci si ferma e si dialoga.
    Grazie per offrirci sempre spunti di socializzazione...
    Un abbraccio super

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammiro sempre i tuoi bei lavori creativi Sabrina così come in altri blog di creative . Brava e continua così! Un abbraccio anche a te

      Elimina
  18. Ciao Fiore,
    domanda interessante quella che fai, e per niente banale.
    Io non sono nella blogsfera da molto, solo dalla fine del 2011.....
    Io ho aperto un blog perché avevo voglia di mostrare ad un pubblico più vasto i miei lavori, anche su consiglio di amiche e colleghe che già avevano aperto un blog. Immaginavo un'avventura divertente e tutta da scoprire.
    Pian piano ho iniziato a curiosare nella blogsfera, a lasciare commenti, a pubblicare post con spiegazioni passo passo e a mettere anche le mie emozioni nei post, ho fatto e faccio tutt'ora scambi tra blogger con molta soddisfazione.
    Raramente ho incontrato persone presuntuose e/o moleste, e mi è toccato mettere con rammarico la moderazione ai commenti, ma per fortuna la maggior parte sono commenti e critiche costruttive!
    Ho visto tanti blog aprire e poi essere abbandonati perché la cosa non era più di moda o perché non avevno più voglia di aggiornarlo. Evidentemente la loro motivazione non era sufficientemente forte.
    Mi spiace vedere blog in abbandono.... Capisco che ci possono essere periodi sì e periodi no, periodi frenetici e periodi noiosi, io stessa in passato ho lasciato il blog per un po' per problemi di salute, ma poi sono tornata più in forma di prima! Certo, non posto più con la frequenza di una volta, il mio lavoro "vero" non mi lascia sufficiente tempo (e la voglia di stare davanti ad un video oltre le già troppe ore lavorative non mi entuusisma particolarmente.....), ma cerco di aggiornarlo quando posso.
    Ammiro davvero tanto chi posta praticamente tutti i giorni, chi organizza scambi con maestria, come te, e chi del blog ne ha fatto un lavoro.
    Il mio blog non diventerà mai la mia fonte di guadagno, è nato come un passatempo, un po' a tempo perso, e tale rimarrà, altrimenti non sarebbe più un divertimento, no?
    E con questo termino il mio sproloquio.
    Buona settimana,
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara x aver espresso il tuo 'perché un blog' . Ti auguro di continuare a mostrarci i tuoi lavori. Tu come altre creative, sei molto brava . Buon inizio settimana cara . Ciao.

      Elimina
  19. Ciao Fiore,
    proprio oggi scopro il tuo blog e devo farti i miei complimenti, per la costanza e i temi da te trattati.
    Sto leggendo i tuoi articoli e questo mi ha fatto riflettere...riflettere perchè ho aperto un blog per raccontare i miei viaggi, la mia passione per l'illustrazione e per la 500 d'epoca che adoro. Amo inoltre fotografare e condividere ciò che amo con maggiori persone possibili, persone attente al bello e alla cura dei dettagli. In passato avrei voluto essere più costante per il mio blog, ma questo mio periodo di dolce attesa mi sta portando a dilatare i tempi delle mie giornate, e sono certa che il mio "spazio virtuale" di blogspot avrà una cura e attenzione maggiore.
    Felice di averti scoperta! :)
    Chiara

    RispondiElimina

Posta un commento

♥ BENVENUTI NEL MIO BLOG ♥
Un semplice saluto, un commento, sarà sempre gradito !

Rispondo (tempo permettendo) sotto il vostro commento o direttamente in email se non siete 'no reply blogger'!
Vi consiglio di spuntare la casella di 'inviami notifiche' per ricevere aggiornamento risposta!

post blog

my instagram