martedì 19 novembre 2013

Un libro mi disse -36 - e soluzione indovinello

Salve amici appassionati di libri questo quindicinale appuntamento è per voi : l'ultimo libro con frase/indizio è stato scoperto solo da Chat Noir, era "Oceano mare" di Alessandro Baricco.
E' un libro che mi ricorda i film di Tarantino per la cronologia dei fatti così disordinata e per il modo di guardare una stessa situazione attraverso gli occhi di più personaggi, con nuovi particolari e intrecci, con una dimensione sospesa tra la realtà e la fantasia.  Lo stile sicuramente "o piace o non piace". A voi giudicarlo, se vi andrà di leggerlo...trama e altro qui.

La frase del libro da indovinare oggi è la seguente, la regola è la solita: questo è un gioco e non si vince nulla, ma si diffondono le parole dei nostri libri preferiti e magari anche la voglia di leggerli... prendo una frase da pag.173:
 "Si calmarono più o meno tutti nello stesso momento, come se si fossero dati un segnale preciso, ansimando e sdraiandosi scomposti nella neve, masticandola e poi sollevando la testa con fare sonnolento."

La soluzione tra 15 gg. :-)

Ora vi dò la soluzione dell'indovinello di domenica: la mia spremuta era di MELAGRANA come esattamente scritto solo da Silvia16: il melograno è il nome della pianta (come scritto da Andreina, Simo ed Angela) quindi ho deciso che i campioncini andranno a lei. Grazie comunque a tutte voi che avete giocato con me.
Vi mostro il mio albero immortalato qualche settimana fa. Ora i frutti sono tutti stati colti e mi faccio le spremute che sono un' eccellente fonte di vitamina C / B, di potassio e di notevoli quantità di polifenoli antiossidanti.
Ho scoperto tantissime curiosità su questo frutto, sia in campo religioso, mitologico, artistico, tradizionale, cucina ed erboristeria leggendo QUI !
Vi assicuro che merita una visita ed accurata lettura!

17 commenti :

  1. Buongiorno, Fiore! svelato l'arcano, finalmente! quasi quasi mi hai fatto venire la voglia di provarlo... la melagrana :-) non mi piace molto, ma magari il succo sì... ma come fai a estrarre il succo? si usa la centrifuga? io non ce l'ho, ma ricordo che per fare il succo d'uva ho usato il bimby, chissà se viene bene ugualmente? ora mi metto alla ricerca in rete, così cerco anche come fare il succo di fichi d'India, che è altrettanto buono e salutare... a presto, e buona giornata!
    PS: grazie per il link, appena posso vado a vederlo...
    ciao, Angela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sgrano tutto per bene e li schiaccio nello schiacciapatate!!! ;-)

      Elimina
  2. Eeeehh evviva! Grazie fiore,son molto contenta di aver indovinato! Ti mando un grande bacio!
    Il libro non ho idea - - '

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava e complimenti!!!
      p.s.. mi spiace x la tua isola.....da te tutto ok?

      Elimina
  3. Ciao cara Fiore, ti auguro una bella splendida giornata, se anche è tutto grigio.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qui nebbia....o nubi basse ....grazie Tomaso

      Elimina
  4. Ecco di cos'era quel succo di quel bel colore...granata! :)
    Mi piace molto la frase che hai scelto per l'indovinello sul libro, ma purtroppo non mi ricorda nulla...
    Ciaoooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao e grazie per avermi inviato la foto x la prossima 'galleria scrivanie'!!! ;-)

      Elimina
  5. Complimenti alla vincitrice e buonissimi i melograni

    RispondiElimina
  6. Ciao Fiore!!!!!! Grazie degli auguri che mi hai espresso. Questa dispersione delle piattaforme ci ha un po' allontanando. Ma tranquilla: non dimentichiamoci.
    Luigi ♥♥♥

    RispondiElimina
  7. Che bello il tuo alberello!
    Complimenti alla vincitrice del gioco.
    buona serata

    RispondiElimina
  8. Questa frase l'hai presa dal libro di W. Bruce Cameron. Racconta la storia di Josh che vive in Colorado, l'idea di passare il Natale senza la sua amata Amanda gli spezza il cuore.... Cinque cuccioli sotto l'albero è un libro pieno di tenerezza. Leggetelo!
    Un saluto Xavier

    RispondiElimina
  9. Non lo avrei immaginato, la melagrana va mangiata come una mela e non pensavo si potesse spremerla. A me non piace molto perchè troppo acidula. E poi non sono brava a mangiare il frutto. Sapevo delle sue proprietà questo si. L'albero è il tuo? Fortunataaa!
    Non so quale sia il libro...
    Buona serata cara amica ^_^

    RispondiElimina
  10. Ciao Fiore
    Grazie per la solidarietà.
    Per fortuna la mia zona è stata risparmiata dal ciclone, in compenso è stata devastante dal centro Sardegna in su, ci sono state vittime tra le quali due bimbi, attualmente viviamo in stato d'allerta meteo, molte mani dal cuore grande si sta prodigando per aiutare chi ha perso tutto.
    Un grazie di cuore a te Grande AMICA mia, che hai chiesto notizie della mia Sardegna, TVB*

    RispondiElimina
  11. Ciao Fiore
    :-) questa volta so di che libro si tratta...."Cinque cuccioli sotto l'albero" di William Bruce Cameron. Trovo dolcissima la copertina di questo libro e mi sembra una storia molto tenera. Sai appena visto in libreria mi ha colpito molto.
    Di questo autore voglio leggere anche: Dalla parte di Bailey e Il viaggio di Buddy .

    RispondiElimina
  12. Neanche stavolta conosco la citazione, però ne approfitto per salutarti!

    RispondiElimina

♥ BENVENUTI NEL MIO BLOG ♥
Un semplice saluto sarà sempre gradito !
Risponderò a tutti tramite mail (tempo permettendo) a meno che voi siate "no reply blogger"
Per restare aggiornati sui miei nuovi post iscriviti anche tu per email nel gadget in alto/colonna!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...