martedì 5 novembre 2013

Un libro mi disse - 35 -


Cari amici è con commozione che vi scrivo il titolo del libro proposto due settimane fa e che è stato prontamente indovinato da Lù, Sabrina, Chat Noir, Angela, Le tre cucchiarelle, Robby, Sontyna, Emanuela : era proprio il "Vecchio e il mare" del grande scrittore Hernest Hemingway, il preferito di mio padre, praticamente aveva tutti i suoi libri, ora miei. Posto proprio la foto dell'edizione che ho, datata 1958.
Il libro venne pubblicato per la prima volta sulla rivista Life nel 1952. Grazie a questo libro Hemingway ricevette il premio Pulitzer nell'anno 1953 e il premio Nobel nell'anno 1954.
Per chi non conoscesse, vi dico che è la storia di un vecchio e indomito pescatore del Golfo del Messico che sogna da una vita di pescare un grande pesce spada, lo trova e la lotta dura tre giorni. Nel viaggio di ritorno i pescecani gli spolpano la preda. 
Da "il vecchio e il mare"  venne tratto un famoso film del 1958 con Spencer Tracy.
Sia nel libro che nel film ci sono delle considerazioni filosofiche dell'uomo che lo portano ad una lotta continua presente nella vita. Così era allora e così è oggi. Anche se il mondo è cambiato, vivere non è semplice e facile.

La frase del libro da indovinare oggi è la seguente, la regola è la solita: questo è un gioco e non si vince nulla, ma si diffondono le parole dei nostri libri preferiti e magari anche la voglia di leggerli... prendo una frase da pag.1 :
"Potrebbe essere la perfezione - immagine per occhi divini - mondo che accade e basta, il muto esistere di acqua e terra, opera finita ed esatta, verità - verità - ma ancora una volta è il salvafico granello dell'uomo che inceppa il meccanismo di quel paradiso, un'inezia che basta da sola a sospendere tutto il grande apparato di inesorabile verità, una cosa da nulla, ma piantata nella sabbia, impercettibile strappo nella superficie di quella santa icona, minuscola eccezione posatasi sulla perfezione della spiaggia sterminata."

Come potete dedurre, ho nostalgia del mare....;-) Ah! La soluzione tra due settimane!!! :-)ciao.

8 commenti :

  1. Ciao! Non conosco il libro fi oggi,ma mi piace come hai parlato de il vecchio e il mare,anche x il valore sentimentale che glu attribuisci.
    a presto!

    RispondiElimina
  2. Confesso non l'ho mai letto. Buona giornata mia cara un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Anche per me è un testo sconosciuto...getto la spugna :/
    Ma sono affascinata dalla tua edizione del 1958 de "il vecchio e il mare": adoro i libri datati!

    RispondiElimina
  4. "Il vecchio e il mare" trasporta anche me verso ricordi nostalgici.
    Purtroppo non ho idea rispetto al libro di oggi.
    buona serata

    RispondiElimina
  5. bello il vecchio e il mare. Questo non so.

    RispondiElimina
  6. Questo è ancora più facile, si tratta di Oceano mare di Alessandro Baricco.
    Un saluto, Xavier

    RispondiElimina
  7. Il Vecchio e il mare non l'ho ancora letto, magari quando lo farò ne parleremo!

    RispondiElimina

♥ BENVENUTI NEL MIO BLOG ♥
Un semplice saluto sarà sempre gradito !
Risponderò a tutti tramite mail (tempo permettendo) a meno che voi siate "no reply blogger"
Per restare aggiornati sui miei nuovi post iscriviti anche tu per email nel gadget in alto/colonna!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...