venerdì 31 agosto 2007

Prosegue la serie addii....

Ieri è morta una zia di mio papà: aveva ben 92 anni e la vidi già molto grave la scorsa settimana in ospedale. Nel pomeriggio vado giu in città per il funerale.


Ringrazio tutti gli amici che mi hanno dimostrato, come sempre, tanta solidarietà per gli altri due lutti che mi hanno colpito in settimana, pur essendo persone da me assistite per motivi di lavoro, mi affeziono molto, soprattutto alla 'nonnina' 91enne che, nonostante l'età, ben due volte alla settimana facevo leggere e fare un pò di leggero movimento alle mani e braccia essendo da qualche anno sulla carrozzina. Mi aspettava sempre con tanta gioia e quando arrivavo diceva: "E' arrivata la mia maestra! Come è brava! Poi mi da il voto è?!" Già....a fine esercizi le davo il voto e se era 9 o 10 era allegra come una scolaretta!  Svolgo il mio lavoro con amore e pazienza, mi gratifica tanto e voglio molto bene alle persone che assisto, con l'avanzare degli anni è inevitabile che qualcuna ogni tanto muore, ma ogni volta è un dolore, non ci si abitua alla morte, pur essendo credente e avendo fede, la realtà poi è sempre dura!


Ho trovato questo bell'adesivo che riporta una frase di S. Agostino che mi ha molto colpita e fatto riflettere, eccolo:


15 commenti :

  1. Mi dispiace per la zia di tuo padre...pace all'anima sua!!

    Cmq non sembravo stressato...ero stressato e ora anche un pò ansioso per il lavoro che ancor prima di riiniziare gia da problemi!!!

    RispondiElimina
  2. Ti sono molto vicina Fiore se hai bisogno sai dove trovarmi un bacio kiss

    RispondiElimina
  3. anche se i 92 anni sembrano tanti, dispiace sempre vedere la morte portar via le persone a noi vicine...belle le parole di Sant'Agostino, una dolce speranza...ciao, un bacione

    RispondiElimina
  4. questa settimana sono morte anche due persone amiche della mia famiglia...

    Mia madre era molto dispiaciuta ma, per colpa del suo lavoro, non è potuta andare ai funerali...

    Una io non la conoscevo, ma l'altra si... era un vecchietto da cui mia madre lavorara quando io ero piccola... Mi ricordo che quando io ero piccola erano ancora in vita i genitori di questa persona, la mamma la chiamava "befana" e il papà tutti i venerdì faceva il pescegatto in umido... Mi ricordo che mi piaceva da morire l'orologio a cucu che aveva sul caminetto di casa sua e quando si vestita per andare in campagna mi sembrava un extraterrestre...

    Non sappiamo di cosa è morto, ma sicuramente non di vecchiaia... Aveva 70 anni e una salute di ferro...


    Mi dispiace molto per lui...


    Mi piace pensare che siano tutti in un grande prato insieme a mio nonno che chiacchiera di Zorro mentre mangia le sue mentine extra-forti alla menta !!!


    Baciottoloni bella !!!


    *^_^*

    RispondiElimina
  5. Bellissima questa frase, da tenere a mente in momenti di lutto come questi. Ti faccio le mie condaglianze per la scomparsa di tua "zia". Ultimamente a me vengono spesso in mente i periodi passati con i miei nonni, soprattutto quando sono diventati anziani. Nonostante le loro difficoltà era bello stargli accanto, mi hanno lasciato dei doni importanti nel cuore.

    RispondiElimina
  6. Forse sarà come dice Sant'Agostino...

    Ma nons erve molto a placare il dolore...

    :-(

    RispondiElimina
  7. utente anonimo31 agosto 2007 19:29

    MAN73.PENSO CHE QUESTE BELLISSIME PAROLE DICANO TUTTO,RICORDA SEMPRE CHE NESSUNO CI LASCIA ,INTRAPRENDONO UN'ALTRO PERCORSO MA NON CI ABBANDONANO MAI!!

    RispondiElimina
  8. Mi spiace tantissimo, ti sono vicina. Qualunque sia la loro età, è sempre molto triste quando qualcuno a noi caro ci lascia. Un abbraccio forte


    RispondiElimina
  9. La frase di Sant'Agostino è l'angolazione giusta per vedere questi fatti nella loro luce migliore.

    Chiunque senta, in questo finir d'Agosto, ha una serie di grossi problemi o una catena di lutti ... e mi chedo: si è concentrato tutto adesso o siamo soltanto più "in ascolto", dopo la pausa rasserenante delle ferie?

    Secondo me "buona la seconda"!

    RispondiElimina
  10. Buon giorno dolcissima fanciulla,innazitutto mi dispiace tanto per la scorpasa della bonanima della zia di tuo papà....

    Io so cosa si prova quando si perde qualcuno a cui si è legati molto...

    Io sono sicuro che lei ti veglirà e ti protegerà sempre dal PARADISO DEGLI ANGELI e ti regalerà sempre un dolcissimo e bellissimo sorriso....

    Il tuo blog è molto bello,spero tanto che anche tu mi verrai a trovare nel mio blog.....

    Ora ti saluto e ti auguro di passare un bellissimo weekend...

    Ciao ciao e dolcissimi baci.....

    RispondiElimina
  11. Condoglianze per la perdita(nonchè relativa shivà).

    Bella la citazione di S.agostino.

    M.

    RispondiElimina
  12. Fiore.. non so come scusarmi per non essere venuta a visitare il tuo blog e quindi non esserti potuta stare vicina nel momento in cui avevi bisogno....

    So che dire "mi dispiace per i tuoi lutti" non ti porterà nessun sollievo.. ma comunque volevo dirti che ti sono vicina. La perdita di certe persone speciali nella propria vita porta sempre un vuoto incolmabile nel proprio cuore.

    Ma almeno sapere che ora stanno finalmente bene e sono tutti sani, ti può portare un minimo di speranza.. e forse la forza di andare avanti.

    D'altronde, come potrebbe essere un brutto posto, se è quello in cui andiamo tutti...?

    Un abbraccio forte..

    RispondiElimina

  13. Grazie per aver postato la citazione di Sant'Agostino. Molto significativa.

    Ciao

    RispondiElimina
  14. Ho capito...mi dispiace non esserci stata...

    RispondiElimina
  15. Grazie a tutti coloro che, prima o dopo, mi hanno dimostrato solidarietà, spero che la serie 'negativa' sia finita....almeno per ora!!!

    RispondiElimina

♥ BENVENUTI NEL MIO BLOG ♥
Un semplice saluto sarà sempre gradito !
Risponderò a tutti tramite mail (tempo permettendo) a meno che voi siate "no reply blogger"
Per restare aggiornati sui miei nuovi post iscriviti anche tu per email nel gadget in alto/colonna!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...