mercoledì 23 ottobre 2013

Detersivi e allergie un binomio che affligge principalmente le casalinghe


Cari amici il perchè del titolo di questo post è che ho avuto modo di testare in questi giorni dei campioni di prodotti della ditta USE  

Per cui oggi voglio illustrarveli, consigliandoli non solo alla casalinghe, ma a tutti coloro che hanno a cuore la propria salute, oltre l'igiene della casa, perchè a volte i detersivi diventano 'nemici della pelle' , come potete ben leggere (e ve lo consiglio) nell'articolo che seguirà: 


USE Piatti 
In grado di sciogliere qualsiasi tipo di residuo e di grasso, questo prodotto si dimostra profondamente efficace su piatti, stoviglie, bicchieri e pentole di ogni tipo. Altamente concentrato, ne bastano poche gocce. Testato Ipoallergenico e Nichel tested, non contiene Katon CG. Azione veloce e anti-fatica. A mano – formula mani morbide – profumo limone. 

USE Pavimenti
Ottimo risultato su: pavimenti incerati, pavimenti a piombo, superfici verticali... Piastrelle, parquet, marmo, ceramica, linoleum, gres, gres porcellanato, plastica, vetroresina, formica. Qualità e vantaggi: deterge, fresco profumo fiorito, senza risciacquo, ravviva la cera, concentrato, non schiumogeno, non lascia aloni, scioglie il nero tra le piastrelle (in tre profumazioni, io ho provato l'inebriante Opium)



USE Saponaria A mano:
Detersivo a mano per capi delicati, bianchi neri e colorati. Versato puro sulle macchie ha un’azione immediata e risolutiva. L’ammollo, anche per diverse ore, ne potenzia l’efficacia. Rispetta le fibre, funziona in acqua calda e fredda. Testato ipoallergenico e Nichel Tested. Non contiene Katon CG. Contiene Bitrex, una sostanza amara che ne evita l’ingestione accidentale. Alto potere detergente. Ravviva i colori, lascia le mani morbide.

USE Ammorbidente Formula super concentrata per 20 trattamenti. 
Indicato per capi delicati e pelli sensibili. Ideale per ogni tipo di tessuto naturale e sintetico. Protegge i tessuti evitandone il deterioramento e facilitandone la stiratura. Testato ipoallergenico, Nichel tested. Non contiene Katon CG. Contiene Bitrex, una sostanza amara che ne evita l’ingestione accidentale. Utilizzo parsimonioso, minor impatto ambientale, 3 sofisticate profumazioni, con proteine vegetali. 

USE Sofi’ 
 Formulato per intervenire direttamente sulle “squamette” della lana, riesce a ridonare ai capi l’iniziale sofficità, “riparandoli” anche quando sono al limite dell’infeltrimento. Testato Ipoallergenico, Nichel tested. Non contiene Katon CG. Con additivi cura-fibra, lascia i tessuti morbidi e piacevoli al tatto, facilitandone la stiratura. Azione efficace sia in acqua calda sia tiepida. Contiene Bitrex, una sostanza amara che ne evita l’ingestione accidentale. Ottimo anche utilizzato in lavatrice in maniera periodica come azione preventiva.

Posso assicurare che questi prodotti testati sono ottimi e mantengono le promesse, ma soprattutto, io che ho la pelle molto delicata, non ho avuto nessun fastidio o prurito, come a volte mi accade!


* Per ulteriori informazioni e trovare il rivenditore dei prodotti USE più vicino a voi andate su:http://www.use.it/dove-ci-trovi.php 

* Vi invito a diventare fan della pagina faceboo di USE per restare sempre aggiornati sulle novità :https://www.facebook.com/USE.detersivi?ref=ts&fref=ts


Ed ora se avete la curiosità di leggere l'interessante articolo che segue....





Quando i detersivi diventano “Nemici della pelle”
Detersivi e allergie un binomio che affligge principalmente le casalinghe
In qualsiasi ambiente domestico, nascosti molte volte da confezioni rassicuranti, si annidano diverse categorie di prodotti potenzialmente irritanti:  detersivi per superfici o stoviglie, detersivi da bucato a mano o in lavatrice, lucidi da scarpe, detergenti per mobili e molti altri prodotti similari.
Questi prodotti, possono contenere percentuali pericolosamente alte di metalli pesanti, come concentrazioni eccessive di sostanze acide o alcaline, che nel tempo possono causare fastidiose reazioni irritative, soprattutto alle casalinghe o alle persone impegnate nei lavori domestici.
A conferma di tutto ciò, in uno studio - condotto dal Gruppo Italiano di Ricerca sulle Dermatiti da Contatto e Ambientali (GIRDCA) della Societa' Italiana di Dermatologia e Venereologia (SIDEV) - su circa 43.000 soggetti affetti da  dermatite (www.lapelle.it/dermatologia/dermatiti_delle_casilinghe.htm), la categoria professionale delle casalinghe è risultata la più colpita, seguita da artigiani e  lavoratori del settore edile, metalmeccanici, parrucchieri e personale sanitario.
Nella maggior parte dei casi l’irritazione, o la reazione allergica, causata da un agente chimico, è  capace di indurre un danno cellulare della pelle.  Per quanto riguarda la detergenza, va inoltre considerato il fatto che nei detersivi comuni esistono degli agenti chimici che difficilmente vengono eliminati nella fase del risciacquo. Questi residui chimici vengono infatti assorbiti dagli indumenti lavati, nonostante il risciacquo, per poi sprigionarsi a contatto con la pelle, soprattutto in situazioni di sudorazione. Il sudore innesca infatti una reazione chimica che, in un processo a catena, fa sì che gli irritanti residui chimici, nonché i metalli pesanti in essi contenuti, rimangano a contatto per ore con la pelle determinando una spiacevole sensazione di prurito e in molti casi vere e proprie dermatiti allergiche da contatto.
L’effetto nocivo di molti detersivi comunemente in commercio”- spiega la Dott.ssa Adriana Ciuffreda, dermatologa coordinatrice per la regione Lombardia delle Donne Dermatologhe Italia - “si manifesta primariamente a danno di quella che può essere considerata la barriera della nostra pelle: il film idrolipidico. Quando non è più ben impermeabilizzata e adeguatamente protetta dal suo ‘scudo’ naturale, la pelle diventa più facilmente bersaglio degli agenti patogeni, tra i quali i metalli pesanti – come nickel, cobalto e cromo – contenuti proprio nei detersivi e in molti detergenti per la casa. In alcuni soggetti predisposti, quali ad esempio i ‘wet workers’, ossia coloro che svolgono la maggior parte dei lavori in condizioni di umidità, questa alterazione può provocare una dermatite da contatto, patologia che si manifesta nella maggior parte dei casi con rossore, desquamazione, prurito, micro vescicole ed erosioni. In ogni caso è consigliabile, non trascurando di avviare accertamenti più approfonditi, valutare con attenzione i prodotti che si utilizzano, facendosi, se possibile, consigliare da un dermatologo.”
Chi desiderasse ricevere un consulto gratuito, in merito a qualsiasi reazione allergica o irritativa della pelle, può scrivere alla Dott.ssa Ciuffreda entrando nel sito www.saperviveremeglio.it ,  alla sezione “Pelle: l’esperto risponde”.
Per iniziare è importante usare detersivi ipoallergenici sicuri
Per ovviare a questi fastidiosi problemi, un’azienda di Genova ha messo a punto una linea di detersivi, USE Ipoallergenici (www..use.it), formulati per detergere nel completo rispetto della pelle e della salute. La scelta di materie prime diverse da quelle normalmente impiegate dai grandi marchi, ha infatti permesso all’azienda di ottenere un formulato finale certificato - con Pach Test dall’Institute of Skin and Product Evaluation (I.S.P.E.) – come nickel tested, ipoallergenico e non irritante. Consapevole inoltre dei tantissimi casi di avvelenamento, per ingestione incauta, soprattutto da parte dei bambini, l’azienda ha da qualche hanno inserito nei prodotti una sostanza amarissima, priva di ingredienti nocivi, ma così sgradevole al gusto da rendere praticamente impossibile un’ingestione accidentale dei prodotti. Per questi motivi gli USE Ipoallergenici sono ormai indicati da molti dermatologi come prodotti sicuri per la detergenza domestica, da ogni punto di vista.
La linea comprende detersivi per il bucato a mano e in lavatrice, ammorbidenti, detersivi per piatti a mano e persino un detergente nutriente per i mobili e per il legno in genere.
Anche il Ministero della Salute lancia l’allarme: 60.000 richieste di assistenza all’anno

Il Ministero della Salute nel giugno 2002 ha istituito l’Osservatorio Epidemiologico Nazionale per la Salute e la Sicurezza negli Ambienti di Vita” che ha tra i vari compiti quello di valutare l’impatto chimico e l’effetto clinico, sulle famiglie, delle sostanze contenute nei detersivi, grazie ad un’attiva collaborazione con le principali istituzioni interessate al problema, tra le quali: A.N.P.A. (Agenzia Nazionale per la Protezione dell’Ambiente), ISS-IA (Istituto Superiore di Sanità – laboratorio di Igiene e Ambiente), Ministero Ambiente ARPA, Federchimica-ASSOCASA, C.I.D. (Comitato Italiano Derivati Tensioattivi).

In Italia negli ultimi anni, ci sono state circa 60.000 richieste di consulenza sanitaria per avvelenamenti e reazioni allergiche dovute a contatti per via cutanea e ingestioni.
Ovviamente, in caso di ingestioni incaute o improvvise reazioni allergiche cutanee, come bolle o lesioni eczematose, il consiglio è di contattare il Centro Anti Veleni dell’Ospedale Niguarda di Milano( Tel. 02 66101029) – attivo ogni giorno dell’anno a qualsiasi ora e in grado di fornire i contatti di tutti gli altri CAV presenti nelle maggiori città italiane.
Articolo scritto da Giulio Santuz in collaborazione con la Dott.ssa Adriana Ciuffreda, dermatologa a Milano e coordinatrice per la Regione Lombardia dell’Associazione Donne Dermatologhe (www.donnedermatologhe.it).

Avete letto bene? Vale quindi la pena utilizzare questi prodotti per la salute nostra e dei nostri cari!
Voglio dare quindi  l' opportunità a tre di voi che lasceranno un commento di provare questi prodotti : lasciatemi scritto quale/i vi piacerebbe provare e perchè.....avete tempo fino a venerdì sera, Non ci saranno sorteggi, Deciderò io in base alla motivazione.che mi lascerete scritta. :-) 

Ringrazio la Ditta USE per l'opportunità offerta.

AGGIORNAMENTO DI SABATO: anzichè inviare più prodotti/campione a solo 3 amiche, preferisco inviarne uno a ben 6 di voi che avete specificato in commento quale piacerebbe testare e cioè a: 
Daria, Andreina, Federica, Ilary,  Angela e Sognatrice. 
Per tutte le altre amiche consiglio vivamente questi prodotti...compilate l'apposito form di contatto e la ditta stessa vi comunicherà il rivenditore più vicino a voi! 

28 commenti :

  1. Validissime informazioni, grazie mille
    Nadia

    RispondiElimina
  2. Mai vista questa marca e confezioni proverò a guardare. Grazie e buona serata

    RispondiElimina
  3. Vedrò dove li vendono nella mia zona. Io di solito spendo il meno possibile per questi prodotti, uso i guanti altrimenti ci si rovina le mani. Saranno di sicuro buoni ma immagino costino un tantino di più dei soliti..credo..
    Bacioni cara ^_^

    RispondiElimina
  4. Immagino che il banner di Carbonaio lo trovo nell'altro blog...certo che il mondo è proprio piccolo. Io non sapevo che lui fosse così amante dei cani, lo conoscevo come bravissimo fotografo. Baci

    RispondiElimina
  5. Ciao ,
    non conosco questa marca....cmq sicuramente saranno meno ricchi di agenti irritanti, anche se io uso i guanti sempre...e anche quelli mi creano allergia alle mani....cercherò se esiste un rivenditore a Messina e provincia. Ciaoo

    RispondiElimina
  6. Questo è un argomento che mi interessa da sempre: ho iniziato ad appassionarmi di detersivi e dei loro componenti quando sono venuta a vivere da sola e mi sono informata sui componenti di tutti i detersivi e detergenti che avrei usato, sia per la casa, che per il corpo, prestando attenzione sia all'effetto sulla salute mia che su quella degli animali e dell'ambiente. Un po' alla volta ho trovato la soluzione nell'acquisto da piccoli produttori italiani che usano solo ingredienti di origine vegetale e che si biodegradano velocemente e ho cominciato in parallelo ad autoprodurre i deterdivi più facili, con ottimi risultati e buon risparmio. Detto questo, scusa il filotto, mi piacerebbe molto provare il detergente piatti che attualmente è una delle poche cose che acquisto, non conosco questa ditta, ma mi incuriosisce. Ciao e grazie del ripasso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. riceverai il campione da te richiesto! :-)

      Elimina
    2. Ma grazie! Troppo gentile!

      Elimina
  7. Interessante il testo del Gruppo italiano ricerca dermatiti, e il sito della dottoressa Ciuffreda, ci faro una capatina. Grazie

    RispondiElimina
  8. Non conosco questi prodotti, ma sicuramente se sono stati testati e approvati, sono una valida soluzione per chi ha problemi dermatologici e per chi non li ha un'alternativa per evitarli.......
    Grazie per le informazioni.....

    RispondiElimina
  9. dimenticavo vorrei provare (scegli tu)
    per i piatti....meno residui anche dopo il risciacquo
    soft .....capi puliti senza avere sostanze nocive a contatto con la pelle
    ammorbidente......sicuramente delicato anche per la pelle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riceverai uno dei campioni da te richiesto! :-)

      Elimina
  10. Cara Fiore, questo articolo mi semrba davevro molto interessante. Ormai da 10 anni soffro di dermatiti e allergie proprio alle mani, purtroppo sono rassegnata a conviverci perchè so che non si guarisce, però sono sempre alla ricerca di prodotti che non mi diano fastidio!Soprattutto con il lavoro che faccio, il contattocon i prodotti per le pulizie, i saponi e i detergenti sono all'ordine del giorno e ho scoperto di essere allergica al nichel, al kathon e agli aromi o profumi, quindi apprezzo i prodotti naturali e nichel tested e questi farebbero prorpio al caso mio!ti ringrazio epr avermi informato e vado a curiosare sul sito!:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riceverai uno dei campioni , ti inviero' quello che non ha profumazione , visto che sei allergica anche al profumo....;-)

      Elimina
  11. Interessante l'argomento, ho una delle mie figlie che ha problemi di allergie,proverò a vedere se qua intorno ci sono .
    Ciao Fiore, a presto e buon proseguo di settimana.
    bacio!
    Magda

    RispondiElimina
  12. Cara Fiore, non sapevo che anche con i diversi detersivi ci fosse questo problema.
    Sai su queste cose la mia dolce metà non trova problemi.
    Ciao e buona giornata.
    Tomaso

    RispondiElimina
  13. Molto molto interessante...penso che questi detersivi siano doppiamente utili, perchè se sono innocui per la salute lo saranno anche per la natura. Ora seguo i tuoi link e cerco di informarmi di più.
    Grazie!

    RispondiElimina
  14. Interessantissimo questo post, grazie Fiore.
    buon pomeriggio

    RispondiElimina
  15. Non conoscevo questa marca e di sicuro i loro prodotti saranno validissimi!
    Mi ispira molto la 'saponaria a mano', oltre a eliminare le macchie e a ravvivare i colori, ammorbidisce anche le mani!!! :)
    Wow! meglio di una crema...3 prodotti in uno solo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riceverai il campione da te richiesto!:-)

      Elimina
  16. Ciao, Fiore, ho letto con interesse il tuo post, mi piacerebbe provare la Saponaria a mano... Frequento 4 volte alla settimana la palestra, lavo ogni volta i capi sportivi a mano ( non uso i guanti, però, è più forte di me ) e ho letto che è molto adatta per i capi sportivi che sono sempre molto sudati, e ho letto dei problemi che causa la sudorazione in presenza di detergenti residui dopo il risciacquo... beh, a proposito di capi sportivi, vado a risciacquare quelli per domani, e ci impiegherò un po' di più, stavolta, sperando di eliminare la maggior parte delle sostanze nocive... A presto; Angela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riceverai il campione da te richiesto :-)

      Elimina
    2. Grazie mille, cara Fiore! corro a scriverti! e poi a finire il cambo di stagione di Carolina anche se, a dire la verità, il tempo è ancora abbastanza bello, sto mettendo da parte infatti solo i costumi e i capi prettamente estivi. A presto, Angela

      Elimina
  17. ciao
    io ho usato questi prodotti e devo dire che sono ottimi.
    Attualmente sto usando il detersivo per la lavatrice e i capi escono veramente molto puliti e profumati. Sto usando anche il detergente per il bagno ....igienizza e deodora bene. Preso anche questi prodotti perchè c'è scritto che non fanno e non commissionano test sugli animali. Poi sono prodotti italiani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene la tua testimonianza è preziosa! Brava Robby!!

      Elimina
  18. Ciao Fiore! Mi sembrano prodotti validissimi, soprattutto perché ultimamente l'incidenza delle allergie è aumentata e continuerà a farlo... Fortunatamente non ho problemi di allergie dovuto all'uso di prodotti per la casa, ma è anche vero che prevenire è meglio che curare... mi piacerebbe provarli! Magari per il mio parquet... a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riceverai il campione da te richiesto ! :-)

      Elimina
  19. Sono felice che abbiate apprezzato l'articolo e valutato i vantaggi di questi prodotti.
    Ben 6 di voi (quelle che ho segnalato in commento o scritto in fondo al post) potranno provare uno di questi campioni, avrei voluto accontentare tutte, ma non ne ho altri a disposizione !

    RispondiElimina

♥ BENVENUTI NEL MIO BLOG ♥
Un semplice saluto, un commento, sarà sempre gradito !
Rispondo tramite mail (se ho tempo) a meno che non siate "no replay blogger" oppure sotto il vostro commento!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...