mercoledì 24 settembre 2008

Cani in treno: comunicato stampa dell'AIDAA

Carissimi amici, come promesso aggiorno sulla situazione di cui al post precedente: ho ricevuto questa email che mi segnala importanti iniziative cui mi auguro vorrete aderire numerosi diffondendo la notizia, partecipando all'iniziativa prevista per il 12 ottobre, firmando anche questa petizione, insomma....dobbiamo assolutamente fare anche noi qualcosa nel nostro piccolo per cercare di cambiare questa ordinanza prima del 1 ottobre che si avvicina!!!! Grazie a tutti ! bau da Kim....
cani in treno
COMUNICATO STAMPA


CANI IN TRENO: AIDAA AL TAR CONTRO ORDINANZA FERROVIE DELLO STATO
  PROTESTA: DOMENICA 12 OTTOBRE PORTIAMO I CANI A PASSEGGIO IN STAZIONE


Milano(22 settembre 2008) La decisione delle ferrovie dello stato di non far salire più i cani che pesano più di sei chili sui treni e per giunta muniti di certificato veterinarioa partire dal prossimo primo ottobre per combattere zecche e pulci è assolutamente ridicola e va contro le più elementari norme di tutela degli animali. Per questo motivo l'associazione italiana difesa animali ed ambiente lancia tre iniziative di natura legale e di protesta contro la decisione delle ferrovie italiane che di fatto oltre a creare discriminazione tra i viaggiatori proprietari di cani e di altri animali, aiuterà sensibilmente ad accrescere l'abbandono dei cani specialmente nei mesi estivi.
AIDAA impugnerà legalmente davanti al TAR la decisione delle ferrovie di non permettere l'accesso ai treni ai cani che pesano più di sei chili in quanto lesiva dei diritti dei viaggiatori proprietari di animali, ed inoltre domani mattina AIDAA presenterà denuncia contro TRENITALIA per violazione della legge contro il maltrattamento di animali, per istigazione all'abbandono e maltrattamento di animale.
Ma non è tutto AIDAA ha già aperto una petizione online con la quale si chiede senza mezzi termini alle Ferrovie di revocare prima dell'entrata in vigore l'ordinanza di divieto di accesso ai treni ai cani di media e grossa taglia che pesano più di sei chili, la petizione è on line all'indirizzo www.firmiamo.it/siaicaniintreno
Ma AIDAA chiama a raccolta anche tutti gli amanti ed i proprietari dei cani per domenica 12 ottobre per una giornata nazionale di protesta contro la decisione delle ferrovie italiane.
L'obbiettivo è quello di riempire le stazioni ferroviarie d'Italia di persone con il cane al seguito.
“Siamo stufi delle alzate di ingegno di questi signori delle ferrovie che non riusciendo a garantire treni puliti hanno visto bene di prendersela con i cani vietando loro l'accesso ai treni- ci dice Lorenzo Croce presidente nazionale AIDAA- noi come AIDAA faremo tutto il possibile per boicottare questa assurda e ridicola decisione che da una parte non renderà i treni puliti e dall'altra provocherà un'ulteriore abbandono di cani nelle strade italiane. Ho dato incarico al nostro servizio legale di produrre tutti gli atti possibili per fermare questa
sciocca decisione dei vertici di FS, ma chiediamo anche a tutte le associazioni e ai proprietari di cani di aderire alla nostra iniziativa e di portare domenica 12 ottobre dalle 10 alle 12 i cani a passeggio in stazione. In particolare noi ci troveremo a Milano Centrale, Roma Termini e Firenze Santa Maria Novella, dobbiamo davvero essere in tanti- continua Croce- con i nostri cani al guinzaglio a passeggiare civilmente nelle stazioni per protestare contro questa assurda decisione delle ferrovie occorre dire basta a queste sciocchezze ed invece lavorare nella direzione diamentralmente opposta”

IL CASO ASSURDO

Mentre da una parte decidono di vietare l'accesso ai treni ai cani di media e grossa taglia con più di sei chili i cervelloni delle ferrovie Italiane hanno inviato una multa di 11 euro alla signora Franca Cavalera di Caronno Pertusella socia AIDAA che lo scorso 25 luglio era stata vittima di un'abuso diamentralmente opposto rispetto alle decisioni prese dalle ferrovie. In quell'occasione (giorno di sciopero nazionale) la signora Cavalera alla stazione di Roma Termini era stata fatta scendere in malo modo dall'EUROSTAR Roma-Milano in quanto la medesima signora pur essendo in possesso del biglietto regolarmente emesso dalle stesse ferrovie, viaggiava sul treno eurostar con il proprio cucciolo di Cavalier King chiuso in un marsupio dal quale usciva solo la testolina. Il personale viaggiante l'aveva fatta scendere in malo modo insieme alla figlia malata ed al cucciolo di Cane. Ora le ferrovie gli hanno notificato una multa di 11 euro per interruzione di pubblico servizio. In poche parole la signora in giorno di sciopero nazionale, pur avendo pagato il biglietto si era vista buttata giu dal treno in quanto insieme ad un cane di piccola taglia ed ora viene pure multata per aver (secondo le ferrovie) ritardato la partenza di un treno eurostar.AIDAA ha deciso di sostenere la signora nel ricorso al giudice di Pace contro la ingiusta sanzione e per chiedere i danni morali e materiali alle ferrovie.

PER ADERIRE ALLA PETIZIONE ONLINE
www.firmiamo.it/siaicaniintreno
PER ADERIRE ALLA PASSEGGIATA DI PROTESTA DEL 12 OTTOBRE SCRIVERE A
siaicaniintreno@gmail.com

34 commenti :

  1. se volete postare direttamente nel vs. blog questo e il precedente post potete cliccare sul cubetto splinder delle iconcine che vedete sotto al post stesso! è importante diffondere tutte queste petizioni! più siamo meglio è....grazie a tutti....

    RispondiElimina
  2. Ciao arissima e dolcissima amica mia :>) grazie dei tuoi commenti :>) e riguardo al tuo post se i propretari di tantissimi cani li tenessero puliti tutto questo non succede e io lo vedo qui a Roma dove lasciano fare i loro bisogni e senza pulire e oltre girano nei giardini con cani sciolti e tanto altro e io sono uno di quelli che non fa' queste cose ma pago le conseguenze di questi esseri umani che non devono avere gli animali se non sono prepearati mentalmente quindi ecco le conseguenze quali sono e le pago anche io tutto questo perche' la polizia municipale e comunale non fa le multe ai padroni dei cani e lo stato e il comune se ne fregano :>) ti lascio un bacione one smack :>) e un grazioso pomeriggio :>) olive dolci

    :-)

    L'ESPLORATORE

    RispondiElimina
  3. caro amico questo è un altro discorso e sono anche d'accordo con te, ma questo dei treni è altra cosa....ad esempio io ho paura guidare in autostrada, alcuni non hanno la macchina....altri sono anziani, perchè se uno vuole portarsi il cane con sè in treno x spostarsi non puo'???? questo è il problema!!!!

    potrebbero anche solo fare dei posti in una carrozza apposta x chi viaggia con cane ad esempio....non sarebbe mica giusto????

    Sai che molti VOLONTARI accompagnano i cani adottati in altre città usando il treno? si parla tanto di lasciare a casa l'auto....di non abbandonare i cani....ma poi misure come queste penalizzano i cani ed i loro proprietari che tanto li amano,, INSOMMA IL CANE è da sempre(almeno si dice) IL MIGLIORE AMICO DELL UOMO

    allora perchè Trenitalia se la prende con loro? che pulissero e disinfettassero i loro vagoni da altre schifezze che è meglio......

    RispondiElimina
  4. Fiore ho letto e anche firmato la nuova petizione adesso tento di vedere come citare il tuo post sul mio blog

    RispondiElimina
  5. Firmato e il 12 ottobre sarò alla stazione!

    Ciao, un bacio :)

    RispondiElimina
  6. ciao carissima, adesso vado a leggere...

    un bacio

    Rue

    RispondiElimina
  7. ciao cara,

    grazie, ho fatto tutto,

    buona notte

    RispondiElimina
  8. sono ormai svariati decenni che "frequento" frequentemente i treni e non mi sono mai beccata nè zecche nè pidocchi!

    io non ho un cane, ma se ce lo avessi farei come voi!!!!!!!!!!

    andiamo a fare una bella "cagnara" contro quella cavolata di ordinanza!!!

    anche guenda (che pure non è proprio dalla parte dei cani) si associa!!!


    giuliana

    RispondiElimina
  9. CIAO FIORE DICOLLINA è TANTO CHE NN CI SI SENTE CHE FINE HAIFATTO??????

    BUONA SERATA E COMPLIMENTI PER IL POST COSE VERE

    RispondiElimina
  10. Ciao Fiore, ho firmato e ho mandato mail per dire ai miei conoscenti di fare altrettanto.

    Speriamo che cambino idea!!!

    Grazie per quello che fai ;)

    Buona notte***

    RispondiElimina
  11. ho ri-firmato :)

    tanti baci

    ho risposto al c.box ;-P

    RispondiElimina
  12. ke skifo quello ke è successo a quellapovera signora è uno scempio!! Ankio rifirmo grazie x avermi avvertita Fiore smack...buona notte :D

    RispondiElimina
  13. cé sempre a lammentarsi :-)

    vado a firmare anche questo!

    un abbraccio!

    RispondiElimina
  14. Io e mia moglie possediamo un beagle. Nessuno di noi due è dotato di mezzo proprio. Adesso vorrei sapere: come faremo a raggiungere i parenti a Natale? Facciamo 600 km a piedi? Come faremo ad andare in ferie l'anno prossimo? Rinunciamo alle ferie fino a quando il nostro amico sarà vivo? Non ci muoviamo più da casa? Io sono d'accordo che ci sono cose più importanti, ma per noi la situazione è veramente tragica, dal 1 ottobre ci impediranno di muoverci. Ma è accettabile tutto questo? Ci dev'essere un mezzo per impedire quest'abuso, non posso ancora crederci.

    RispondiElimina
  15. Ciao cara guarda questa notizia ha dell'incredibile. Dici che con la petizione si riuscirà a fare qualcosa?

    RispondiElimina
  16. Ciao fiore!! :)


    Bello il nuovo template :*

    RispondiElimina
  17. Grazie amici!!

    Sapevo di poter contare su di voi: diffondete a tutti quelli che potete, più siamo meglio è!!!

    Anche la rubrica di Splinder ha finalmente preso atto dell'argomento:


    http://bloggando.splinder.com/post/18507793/Vita+da+cani+sui+treni+italian


    un bau bau a tutti da Kim !!!

    RispondiElimina
  18. Ciao carissima graziosissima amica mia :>) grazie dei tuoi commenti :>) e riguardo al tuo post primo l'esere umano e poi i cani anche se sono i fedeli dell'uomo e con tiutto il loro rispetto non confondiamo le situazioni di vita :>) ti lascio un grande saluto :>) e una graziosa serata :>) olive dolci.

    :-)

    L'ESPLORATORE

    RispondiElimina
  19. ciauuu più diritti agli animali purchè però non si vada a finire di approfittare.. concordo con il post e la petizione ma purchè ci si comporti modo civile e doveroso nei confronti di altri..a presto bacioni

    RispondiElimina
  20. grazie Fiore per quello che fai. dico che in Italia stiamo tornando indietro a grandi passi...

    un bacio e carezzine ai pelosotti =^.^=

    RispondiElimina
  21. SCUSAMI FIORE MA NN HO CAPITO COSA DEVO PASSARE CMQ SENTIAMOCI SPESSO

    CMQ HAI VISTO CHE ME SO IMPARATO A METTE I VIDEO!!!!!!!

    BUONanotte er generale

    RispondiElimina
  22. firmo subito !!!!!!

    Un abbraccio Fiore sono sempre piena di problemi.... :(

    Buon fine settimana

    Franca

    RispondiElimina
  23. Complimenti per il tuo blog...perchè non mi inserisci tra i tuoi amici e mi linki?? Te ne sarò grata

    grazie!!!

    RispondiElimina
  24. Buona giornata,cucciolosa Fiore!

    Corro a firmare!

    Kisses,

    Anna x Boyzone

    RispondiElimina
  25. quelli delle ferrovie sarebbe meglio che pensassero ad altre cose..

    Ti auguro buon week end!!!

    Je

    RispondiElimina
  26. Splendida iniziativa, peccato che non ho più il cane.

    Quello che dicono (Fs o treno Italia o altro) sono tutte cavolate, mettessero più persone per la pulizia delle vetture come era qualche tempo fà.

    Ciao

    Vinicio

    RispondiElimina
  27. rieccomi :)

    per fortuna..o forse no :P

    buona serata!!

    ea presto...spero :)

    RispondiElimina
  28. importante testimonianza che mi ha scritto un ex lavoratore delle FF.SS. che vuole restare anonimo per ovvie ragioni....



    "Quello che fà le ferrovie è tutto assurdo, io l'ho toccato con mano. Per le pulizie delle vetture sette o otto anni fà hanno fatto le gare per le pulizie al ribasso, cioè se prima c'erano 10 pulitori dopo sono diventati 4 quindi possono essere pulite o disinfettate le vetture? Così anche nelle stazioni i pulitori per una stazione media, come quella della mia città (pulizie interne alla stazione e gabinetti) erano 4 alla mattina e 3 alla sera e veramente era tutto pulito. Con la nuova gara due al mattino e uno alla sera quindi la pulizia lasciava a desiderare.

    Mi fermo quì."

    RispondiElimina
  29. ciau,

    un cervo e' classificato come ''dano naturale'' quindi pagano

    tipo se tien vien giu' na slavina..o simile..

    per fortuna mio papa' aveva il furgone a lising..ed e' obbligatorio il casco totale..quindi..in fin dei conti nn gli poi andata tanto male (..si fa per dire eh..)

    RispondiElimina
  30. Mi aggrego!!!!

    Gli animali non sono giocattoli o pacchetti postali....metto la mia firma!

    Io ho chuso il blog ...purtroppo non ce la facevo più a portare avanti questo impegno....

    Proseguo solo sul blog parrocchiale!

    Un abbracio!!!

    Benny

    http://camminiamoinsieme.blogspot.com

    RispondiElimina
  31. Carissima, ho letto solo ora i tuoi post e sono esterrefatta ... un'altra assurdità italiana.....facciamo passi da gigante...all'indietro!

    Vado subito ad aderire alla petizione!

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  32. OK AMIKA MIA MI SONO IMPEGNATO ANCHE CON UNA MIA AMIKA PER I CANI E GLI ANIMALI IN GENERALE E NEL MIO BLOG GLI HO DEDICATO UN POST MAGARI TRA QUALCHE GIORNO LO RIMETTO

    CMQ SONO D'ACCORDISSIMOS SU QUESTA PETIZIONE

    RispondiElimina
  33. Ciao angelo!

    N. virus non è stato! E sì ho preso uno opportunistiche collegare il blog per ottenere facilmente e queste danadinhos revisione in cui sono vincolati dal suo avviso perché non sa. Quindi, messi in aria, perché è dove ho trovato questi link visto ...

    "L'amicizia è essenziale nella nostra vidas.Por Ringrazio Dio che la loro amicizia." Baci e un buon fine settimana! Bjus

    RispondiElimina
  34. utente anonimo17 agosto 2009 15:52

    Che belle foto.Ale

    RispondiElimina

♥ BENVENUTI NEL MIO BLOG ♥
Un semplice saluto, un commento, sarà sempre gradito !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...