domenica 15 luglio 2007

La piccola civetta

Voglio raccontarvi un fatto successo questa settimana che ho anche documentato fotograficamente. Ero rientrata a casa da poco e , come sempre, faccio uscire in giardino i miei due 'pelosi' e dopo poco vedo Kim dirigersi agitatissima verso il cespuglio di lavanda, abbaia e guarda dentro da sinistra poi corre a destra, io penso sia a caccia delle solite lucertole, visto che lei, ma soprattutto il  gattone, adorano questo tipo di crudele gioco, ma stavolta è molto presa, cerca di penetrarci dentro e, una volta riuscitaci (visto che il cespuglio confina con un muretto) ne esce con qualcosa di grosso in bocca!  Non è certo una lucertola  e corre verso il prato con la preda...anche Ron va al seguito di lei, all'improvviso capisco e corro a salvare l'incauta preda dalle sue fauci, per fortuna Kim mi ubbidisce e lascia subito quel povero volatile: era una piccola civetta! Probabilmente aveva tentato il primo volo, era planata e si era rintanata nel cespuglio impaurita!  Non avendo esperienza in materia, ho telefonato ad una persona della zona che so saperne più di me e mi ha consigliato di metterla in una scatola  debitamente forata, non dispondendo io di una gabbia, poi verso le 21 andare a   posare la scatola aperta su di un'altura, perchè di sicuro il nido era vicino e la mamma sarebbe andata in soccorso del piccolo disperso.


Free Image Hosting at www.ImageShack.us


Così ho fatto: vi assicuro che quando ho preso in mano quella piccola civetta mi sono emozionata ...mi stringeva forte il dito con le sue zampine e mi guardava con quegli enormi occhioni gialli !  Chissà cosa pensava ?! Poi mio marito, che nel frattempo era venuto in soccorso anche lui,  ha preso la scatola, abbiamo messo al riparo la povera bestiola,  perlustrato lì vicino decidendo di mettere all'ora adatta la scatola sul tetto di un forno dei vicini, dove ci si arrivava facilmente con una scaletta. Così abbiamo fatto , poco dopo ho udito il richiamo della mamma/civetta al piccolino...prima di andare a dormire alle 23, non tranquilla, sono andata a controllare la scatola: era vuota! La mamma era andata a riprendere il suo piccolino! Non immaginate la felicità che ho provato in quel momento! Saperlo di nuovo al sicuro, nel suo nido, mi ha riempito il cuore di gioia!


Free Image Hosting at www.ImageShack.us


Fin dal mattino e per tutto il giorno dopo, una civetta adulta guardava verso la mia casa; è stata sempre immobile, sia quando l'ho fotografata, sia quando l 'ho osservata col binocolo: mi è sembrato col suo sguardo volesse dirmi "GRAZIE" !


Free Image Hosting at www.ImageShack.us


(cliccare sulle foto per vederle meglio)

39 commenti :

  1. ke bell'esperienza! e la civetta in fto era troppo tenera!!! saluti, Stella!

    RispondiElimina
  2. Hai fatto una cosa bellissima :-).

    Quella civetta ti sarà grata per sempre :-)

    Un abbraccio e felice settimana a venire.

    Ciao.

    RispondiElimina
  3. sei stata davvero dolce ad esserti occupata di lei..hai un cuore grande.un bacione

    RispondiElimina
  4. Sei stata bravissima complimenti, ha salvato una piccola CIVETTA , la mamma ti ringrazia.

    Ti mando un altro bacione sia da parte mia che della civetta .

    Ciao presto

    RispondiElimina
  5. BUON INIZIO DI SETTIMANA CUCCIOLOTTA!SMACK

    RispondiElimina
  6. Che dolcezza!!!

    Ciao e buona serata...

    RispondiElimina
  7. Voto la 2 :-D

    Grazie per i commenti, CIAO!!!

    RispondiElimina
  8. Ma che amore ;-))); avevi ragione a pensare che mi sarebbe piaciuta...


    RispondiElimina
  9. che bel racconto fiore, capisco il tuo stato d'animo in quel momento, deve essere stata una emozione unica..hai fatto una bellissima gesto e la natura te ne sarà grata come la civetta...ciao, ti abbraccio

    RispondiElimina
  10. utente anonimo16 luglio 2007 12:06

    man73.era il suo modo per ringraziarti,guardava la casa dove ha potuto riabbracciare il suo piccolo e sono sicuro che avra' pensato che anche tra gli essere umani ce' qualcuno che sa amare!!e ora sono sicuro sara' come un angelo custode per te e sara' li a proteggerti!!davvero un bellissima esperienza che hai fatto vivere a tutti noi||

    RispondiElimina
  11. ...che bello! Complimenti per fortuna l'hai trovata tu, (dopo Kim..) altrimenti chissà come sarebbe finita!

    Tenera avventura...

    buona settimana :)

    RispondiElimina
  12. Bello davvero il tuo racconto.

    Come vedi il tuo gesto è stato riconosciuto lodevole anche dal mondo animale.

    E poi dicono.....

    Buona settimana!

    RispondiElimina
  13. si tutto bene... anke troppo ***

    kiss

    RispondiElimina
  14. Oddio che meraviglia!!! O_O

    Stupenda!!!

    Avevi letto la mia piccola guida su okanimali di primo soccorso per i volatili? può sempre servire:

    http://okanimali.splinder.com/tag/i_volatili

    Bisogna sempre ricordarsi di toccare il meno possibile l'animale, in quanto questo lo può portare alla morte in quanto la madre poi potrebbe non riconoscerlo più...

    Bella storiella comunque! Meno male che è finita bene!!! ^_^

    RispondiElimina
  15. che carina la civetta! Fiore quand'è che metti un altro tuo racconto? :)

    ora sono di corsa ti saluto al volo!!!

    RispondiElimina
  16. ma anche il padrone ha bisogno di coccole!!!!

    RispondiElimina
  17. prossima volta vieni al mio barbecue!!!???

    RispondiElimina
  18. Che carina e dolce che sei. Prendersi cura di una civettina!!! Civetta Vera non le "civettedonninetuttesmorfie":))

    Un abbraccione


    dora

    RispondiElimina
  19. Bravissima!!! Era la cosa più giusta da fare!!! Anch'io farò come te!!!




    Libererò il mio coccodrillo scaricandolo dal water.

    RispondiElimina
  20. La stessa cosa mi è capitata in primavera con un merlo,ho trovato il nido è ho rimesso il piccolo dentro..:-) ciao

    RispondiElimina
  21. Ma che bello! Gli hai ridato la vita.

    RispondiElimina
  22. Questa pè una storia davvero commovente! Quando ho un pò di tempo vi racconterò della nostra esperienza con un rondone! Mi scendono ancora le lacrime!

    RispondiElimina
  23. Che meraviglia!! Non avevo mai visto una civetta così piccola. Una storia veramente meravigliosa. Oltre alla mamma sei più riuscita a vedere la piccola?

    RispondiElimina
  24. ciao zia...anche secondo me era un modo per dirti grazie...a questi animali manca solo la parola...ma se l'avessero...la mia piccola sally se avesse la parole mi salverebbe...:):):)

    RispondiElimina
  25. Brava!! Mi hai commosso! Sei fantastica. TVB

    RispondiElimina
  26. ERA UNA MAMMA PPRIMA DI TUTTO...ERA FAVOLOSA..CI SONO DAVVERO RIMASOT MALE

    RispondiElimina
  27. Buona notte..a presto! Ciaoooooo

    RispondiElimina
  28. io sabato sera per poco non la investo una civetta (o un gufo... non ho capito bene cos'era)...

    era ferma sulla strada, per fortuna me ne sono accorta e ho frenato prima di investirla !!!

    Ho lasciato mezzo pneumatico sull'asfalto ma almeno lei è volata via sana e salva...


    Baciottoloni bella !!!


    *^_^*

    RispondiElimina
  29. che carina! e che zampotte possenti

    certo non volava bene ma se non l'hai piu trovata nella scatola..forse zompetto zompetto è andata dietro alla mamma e si è rifugiata altrove

    i primi voli sono sempre i piu pericolosi per i piu audaci :-)

    RispondiElimina
  30. Sei una persona dolcissima !!!!

    Che bella la civettina !!

    Un abbraccio

    Franca

    RispondiElimina
  31. Io ed Arte facciamo i film fra una passeggiata e un'altra ;-)

    CIAO!!!

    RispondiElimina
  32. Fa piacere leggere cose così! Brava!!!!!!

    RispondiElimina
  33. amici a questa ora della notte mi pare proprio che le civette mi salutino...odo il loro 'stidulo' suono ...ho la finestra aperta con la zanzariera giu, forse loro sono là sul comignolo appunto e mi vedono qui seduta a digitare i tasti!!! ciao civettine siamo tutti con voi!!! :-)

    BUONANOTTE A TUTTI...ORA VADO A NANNA!! :-)

    RispondiElimina
  34. Grazie per la foto della....civettina.

    Davvero risveglia tanta tenerezza. E lo credo bene che la mamma ti ha ringraziato per le cure prodigate alla sua piccola.

    Ciao.

    Ti manderò anche io la postazione del mio pc.

    RispondiElimina
  35. Saganne...mi affascini sempre coi tuoi racconti....

    p.s.: dove parlo direttamente o indirettamente della Kim spunti tu?!!! mi mancavi! :-)

    RispondiElimina
  36. Ma che tenero questo fatto vero che racconti. Quando avrai tempo vai a leggere il mio post sulle due cornacchie. Per intanto il bastardino del Gargano, guardiano di vecchie mucche ti ringrazia dela comprensione...

    Gianluisa

    RispondiElimina

♥ BENVENUTI NEL MIO BLOG ♥
Un semplice saluto, un commento, sarà sempre gradito !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...