sabato 6 gennaio 2007

L'Epifania e la Befana nel mondo:








Befana ed Epifania in Spagna


Il 6 gennaio tutti i bambini spagnoli si svegliano presto e corrono a vedere i regali che i Re Magi hanno lasciato. Il giorno precedente mettono davanti alla porta un bicchier d' acqua per i cammelli assetati e anche qualcosa da mangiare e una scarpa.
In molte città si tiene il corteo dei Re Magi, in cui i Re sfilano per le vie cittadine su dei carri riccamenti decorati.



 










Befana ed Epifania in Russia


La chiesa ortodossa celebra il Natale il 6 gennaio. Secondo la leggenda i regali vengono portati da Padre Gelo accompagnato da Babuschka ,una simpatica vecchietta.














Befana ed Epifania in Germania


Questo è il giorno della venuta dei Re Magi. Spesso i preti e i chirichetti vanno nelle case per chiedere delle donazioni e recitano solitamente anche qualche Verso o intonano una canzone sacra. Le persone di religione cattolica si recano in chiesa, a messa, ma in Germania il 6 Gennaio non è un giorno festivo, si lavora come solito e i bambini vanno a scuola.














Befana ed Epifania in Islanda


Il 6 gennaio viene chiamato il tredicesimo, perchè da Natale fino a questa data trascorrono 13 giorni. Questo è l'ultimo giorno del periodo festivo nel quale si dice addio al Natale. Si inizia con una fiaccolata, alla quale partecipano anche il re e la regina degli elfi. A metà strada arriva anche l'ultimo dei Babbo Natale, il tredicesimo ( il primo Babbo Natale arriva l' 11 dicembre e poi ne arriva uno ogni giorno fino a Natale, poi dal 25 dicembre in poi ne va via uno al giorno). La fiaccolata finisce con un falò e con dei fuochi d' artificio.














Befana ed Epifania in Ungheria


Il giorno dell' epifania i bambini si vestono da Re Magi e poi vanno di casa in casa portandosi dietro un presepe e in cambio ricevono qualche soldo.














Befana ed Epifania in Romania


La festa dell' epifania rappresenta la venuta dei Re Magi ed è un giorno festivo. Ancora oggi in alcuni paesi i bambini vanno lungo le strade e bussano alle porte per chiedere se possono entrare per raccontare delle storie. Di solito come compenso ricevono qualche spicciolo. Anche i preti vanno di casa in casa per benedire le case




E in Italia?


La Befana è una tipica figura del folKlore di alcune parti d'Italia ( da me in Emilia Romagna la Festa non è così sentita). Il suo nome deriva dalla parola epifania, alla quale festività religiosa la figura della Befana è collegata. Appartiene quindi alle figure folkloristiche, dispensatrici di doni, legate alle festività natalizie. Chi vi crede ritiene che la Befana faccia visita ai bambini la notte precedente l'epifania (6gennaio) per riempire le calze, appositamente lasciate appese dai bambini in quella notte, se sono stati buoni con caramelle e cioccolatini, altrimenti se sono stati cattivi le riempie di carbone. Spesso la befana viene descritta come una vecchia, che vola su una scopa. A differenza di una strega è spesso sorridente e ha una borsa o un sacco pieno di dolcetti, regali, ma anche di carbone.


(notizie tratte dal web)


e da domani: Pasticcigrafici - Stexillusion's

20 commenti :

  1. utente anonimo6 gennaio 2007 15:53

    Seee ... tutti a dieta ... un uomo senza pancia è come un cielo senza stelle :)


    P.S.: Ho risolto il problema per le pagine non desiderate in inglese

    RispondiElimina
  2. sono d'accordo anche io !!cosa sarebbe un uomo senza pancetta????................e su non stiamo sempre a guardare tutto !!!da me q.ta festa viene considerata come l'avvento dei remagi ,si anche come befana ma in valore minore.approposito auguri a tutte!!!......................:-)

    RispondiElimina
  3. Accidenti, STRISCIA LA NOTIZIA.... Questa si che è un'idea, grazie 1000 amica, ora provvederemo ^__^


    Un saluto dalla stazione

    RispondiElimina
  4. scusa ma ero bloggata non come stazione...

    Ti riabbraccio ^__^

    RispondiElimina
  5. ciao fiore, in toscana, ovvero in lunigiana dove io abito si festeggia la befana come tu hai giustamente descritto...un bacio

    RispondiElimina
  6. in Spagna lasciano un bicchiere perchè bevano i cammelli...ma come fanno? C'è almeno la cannuccia? Da domani a dieta...io la faccio sempre ferrea, da pranzo a cena, ma non funziona...

    RispondiElimina
  7. Hola...non sempre lasciamo la cannuccia! Ciao...sai cosa mi hanno portato i Re Magi? O los Reyes come dico io...la mia bambina adorata! Non ti dico la gioia che ho provato che nascesse quel giorno...il regalo che i Magi mi hanno fatto! Da noi però la scarpa non la lasciamo! Dove vivo adesso si festeggia la Befana come dici tu...puoi immaginare che non riesco a rinunciare ai Magi anche se mi piace la figura di questa vecchietta che porta i dolci...ma la tradizione di riunirsi in piazza e darle fuoco non mi è mai piaciuta...mi fa un certo effetto il processo e tutti i bambini a guardare che la strega brucia....Comunque sono usanze molto sentite da me...l'aspettano proprio il rogo. Mio marito è italiano ma neanche a lui piace e quando gli ho raccontato la tradizione dei Magi l'ha preferita così noi mettiamo tre statuette fuori dalla finestra e lasciamo l'acqua per i cammelli e i biscotti..e come potrei non farlo se sono animalista e poi la notte si aspetta e diciamo alla piccola cucciolina che arrivano i Magi che portano i regali al bambinello e anche a lei perchè è brava come un angelo. Ha solo tre anni...della storia ancora non le importa molto! Besos...Kary

    RispondiElimina
  8. ogni paese ha la sua befana :-)

    RispondiElimina
  9. Il Natatle ortodosso è il 7 gennaio, non il 6... ;p

    RispondiElimina
  10. tu sei la nostra maestra

    eheheh

    sai che faticata sta ricerca sulla befana ?

    grazie fiore


    p.s. in campania è molto sentita e i bambini aspettano la befana più di babbo natale

    poveri genitori che devono fare doppi reali

    eheheheh

    RispondiElimina
  11. ciao cara!! un saluto veloce!! buon inizio settimana..un bacione!! ^_^

    RispondiElimina
  12. ciao!!

    da me (in friuli) c'è il falò la sera del 5 gennaio in cui si bruciano le sterpaglie e la befana, che è in cima al mucchio, crocifissa. Ovviamente si beve vin brulè e si mangia la pinza. Poi di notte passa la befana per i bambini esattamente come hai descritto tu. E' una festa abbastanza sentita, ma non per il valore religioso.

    RispondiElimina
  13. uuuhhh ganzo..la befana nel mondo!!!!interessante!!!! ;)

    RispondiElimina
  14. Molto carina l'idea di questa bella rassegna. Ti hanno già risposto dei nostri "compaesani"...Qui da noi, in Umbria si festeggia, con un certo calore, moltissimo nella provincia di terni (vicina a Roma) un po' meno (ma sempre molto) a Perugia

    Un sorriso, Fiore.

    Ciao!

    Mister X

    RispondiElimina
  15. Ma ciaooo...i tuoi saluti ma sopratutto i tuoi kisses sono sempre ben graditi...

    Un bacionissimo veloce


    ps: si sono ingrassato e troppo anche..circa 6 kg :|

    RispondiElimina
  16. Auguri a tutte le befane d'italia(anche se in ritardo): in siiclia si festeggia anche più che babbo natale.

    Marco

    RispondiElimina
  17. Eh-eh-eh... grazie a te :-D

    CIAO!!!

    RispondiElimina
  18. Grazie cari amici è stato interessante questo giro di 'befane'!:-)

    Io comunque a dieta mi ci sono messa seriamente perchè come dice il proverbio: "L'epifania tutta la ciccia deve portar via!" ...o no...non era proprio così...:-(

    RispondiElimina
  19. eh si....tutti a dieta...pure io sn a dieta...mi c'ha messo l'amore mio...xò abbiamo ragionato insieme...e nn è stato un discorso d'estetica...sl un discorso di salute...io xò gli ho detto ke nn gli promettevo nulla...ma ke c'avrei provato...x il momento in 20 gg...ho perso 5 kg...magari ci riesco sul serio....vedremo!!!:)

    RispondiElimina

♥ BENVENUTI NEL MIO BLOG ♥
Un semplice saluto, un commento, sarà sempre gradito !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...